Chi è Rossella Muroni, la deputata di LeU che si oppone al trasferimento di migranti dal Cara di Castelnuovo di Porto

Ecco chi è Rossella Muroni, la deputata di Leu che ha fermato un pullman che stava trasferendo i migranti dal Cara di Castelnuovo di Porto
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “I migranti che il ministro della paura Salvini ha deciso di trasferire dal Cara di Castelnuovo di Porto sono persone e hanno il diritto di sapere dove saranno portati e che condizioni troveranno”. Così la deputata di LeU Rossella Muroni, che stamattina, davanti ai cancelli del Cara di Castelnuovo di Porto, ha bloccato i pullman con a bordo i migranti da trasferire.

SIANO RESE NOTE LE DESTINAZIONI DEI MIGRANTI E IL GOVERNO RIFERISCA IN AULA SULLO SGOMBERO

#lemiebattaglie #migranti #accoglienza #restiamoumani #dirittiSIANO RESE NOTE LE DESTINAZIONI DEI MIGRANTI E IL GOVERNO RIFERISCA IN AULA SULLO SGOMBERO DEL CARA DI CASTELNUOVO DI PORTOI migranti che il ministro della paura Salvini ha deciso di trasferire dal Cara di Castelnuovo di Porto sono persone e hanno il diritto di sapere dove saranno portati e che condizioni troveranno. Per questo stamattina ho bloccato un pullman che usciva dal centro.Come noto ho criticato aspramente e da subito il cosiddetto decreto Sicurezza voluto da Salvini che tanta parte gioca nella vicenda, ma qui metto in discussione il metodo. Visto che la decisione di sgomberare e chiudere il centro è stata presa. Gli ospiti però devono essere adeguatamente informati. Ricordo che l’operazione è partita con un preavviso di sole 24 ore e senza dare notizie ai migranti che vivono nel centro. Per questo già ieri avevamo chiesto che il governo venisse a riferire in Aula sull’accaduto. Richiesta che ribadiamo. Non dimentichiamoci di essere un Paese civile. Con la chiusura del centro, peraltro, resteranno senza lavoro gli operatori della cooperativa che lo gestisce. Vorrei avere garanzie anche sul loro ricollocamento. Oppure ‘prima gli italiani’ è solo uno slogan elettorale?.

Pubblicato da Rossella Muroni su Mercoledì 23 gennaio 2019

CHI E’ ROSSELLA MURONI, LA DEPUTATA DI LEU CHE HA BLOCCATO IL BUS A CASTELNUOVO DI PORTO

Rossella Muroni, romana di 44 anni, madre di due figli. Laureata in sociologia, è stata presidente nazionale di Legambiente prima di diventare deputata di Liberi e Uguali.

LEGGI ANCHE: Rossella Muroni lascia Legambiente per affiancare Pietro Grasso

Rossella Muroni diventa presidente di Legambiente nel 2018, ma il suo lavoro con l’associazione ambientalista parte nel 1996 come volontaria nel settore comunicazione e ufficio stampa. Negli anni è diventata responsabile e portavoce del settore campagne curando le principali attività di informazione e sensibilizzazione di Legambiente: da Goletta Verde al Treno Verde, da Spiagge e Fondali Puliti alla rete internazionale dei campi di volontariato ambientale. Dal 1999 ha fatto parte del direttivo di Legambiente e dal 2003 della segreteria nazionale dell’associazione.

Sociologa, esperta nei temi della sostenibilità ambientale nell’ambito turistico e di organizzazione dei servizi territoriali, Rossella ha contribuito a numerose pubblicazioni associative tra cui: il Rapporto Ambiente Italia, il dossier Ecomafia, la Guida Blu, il Rapporto Ecosistema Urbano e alla stesura di opuscoli informativi e di brochure su diverse tematiche ambientali.

Nel 2018, su invito del suo amico Pietro Grasso, sceglie di lasciare la guida dell’associazione ambientalista e assumere il coordinamento della campagna elettorale di Liberi e Uguali, con il quale viene eletta alla Camera dei Deputati nel marzo 2018.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

23 Gennaio 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»