Rassegna stampa di Domenica 22 Novembre 2015 - DIRE.it

Rassegna stampa di Domenica 22 Novembre 2015

A cura di Monica Macchioni

Repubblica,prima. EUGENIO SCALFARI. La Francia, l’Italia, l’Europa e la grazia di Francesco

Repubblica,prima. Bruxelles, incubo terroristi

Repubblica,p7. CARMELO LOPAPA. Webcam intelligenti per identificare i sospetti il piano per il Giubileo. Il governo pensa a un sistema di telecamere collegate con le banche dati. “Non serve bloccare frontiere questa sfida si vince con la tecnologia”.

Repubblica,p11. Intervista al direttore VIAN: il Colle ha ragione, la liberta’ di culto e’ l’antidoto all’odio. In molti Paesi vivono minoranze religiose autoctone che rischiano l’estinzione: e’ una ingiustizia

Repubblica,p11. Intervista al deputato CHAOUKI. Non eravamo in molti, ma e’ il primo passo contro la paura. Da ieri sono sotto scorta ma non mi fermeranno: mi impegnero’ancora di piu’. Eliminiamo le zone d’ombra

Repubblica,p19. La sinistra radicale al 6% ma la maggioranza vuole una alleanza coi dem

Repubblica,p21. Intervista a BASSOLINO: io vado avanti comunque, i napoletani decideranno chi e’ nuovo e chi e’ vecchio. Le critiche della segreteria del Partito democratico? Sono solo fonti anonime. Io vado avanti. Il Partito Democratico qui non e’ ne’ pesce. Non e’ forza di governo e non e’ all’opposizione

Repubblica,p22. Intervista al sen VALERIA FEDELI: piu’ giorni per i padri cosi aiutiamo le donne. Se la genitorialita’ e’ condivisa possiamo superare il gap tra i sessi che ancora non esiste in Italia

Repubblica,p23. Dalla talpa ai mandanti i misteri del furto di Verona. “Ma i ladri si tradiranno”. Gli inquirenti sono a caccia della banda e dei committenti: bisogna agire in fretta, prima che le opere vadano all’estero

Repubblica,p27. Dall’Orto: Rai-Pay con lo sport. La sfida del dg sulla tv a pagamento. E il cda accelera il riassetto delle news

Giornale,prima. Ecco l’islam moderato: mille persone.

Giornale,prima. MAGDI CRISTIANO ALLAM. Cari musulmani denunciate senza distinguo i terroristi

Giornale,p4. L’intelligence francese salvata dagli 007 marocchini. Senza le loro “soffiate” gli stragisti di Parigi l’avrebbero fatta franca

Giornale,p15. Intervista a CONFALONIERI. Io sindaco di Milano? Non ci penso neanche. Stimo molto sia Del Debbio che Sallusti.

Giornale,p17. Tre miliardi da 3 banche salvano gli istituti in rosso. Come quello di papa’ Boschi. Unicredit, Intesa e Ubi anticipano i soldi per finanziare il nuovo fondo ad hoc. Oggi da Palazzo Chigi l’ok al piano. Il crac di Etruria, Ferrara, Chieti e Marche

Giornale,p22. Intervista a ROBERTO D’AGOSTINO. Le rivoluzioni nascono da indiscrezioni.  I pettegolezzi sono le notizie che gli altri non hanno. Ma anche chi alimenta le “voci” talvolta ne e’ travolto

IL FATTO,prima. Il sottosegretario DE CARO: “i voti non sono mica gratis”. Il ras Pd a Benevento e lo scambio nomina-consensi.

IL FATTO,prima. Roma, niente soldi molto guano. Il decreto e’ sparito da 10giorni e la Capitale scivola sullo sterco degli storni

IL FATTO,p17. Intervista a SALVATORE BORSELLINO, fratello del giudice ucciso: Napolitano vuole il silenzio, potrei uscire dal processo. Potrei revocare la costituzione di parte civile. E’ testimone reticente, si oppone alla ricerca della verita’

IL FATTO,p17. CARLO TECCE. Vatileaks, giudizio di corsa entro il Giubileo. Imputati: Monsignor Vallejo Balda, un suo collaboratore (Maio), Chaouqui, Fittipaldi e Nuzzi. Tutti zitti. Divulgazione di documenti: pene da 4 a 8 anni. Contestata pure l’associazione a delinquere

Mattino,prima. Musulmani in piazza contro il terrore.

Mattino,p3. Propaganda via internet e cyber attacchi, ecco la guerra 3.0 ma l’Italia e’ in ritardo. Gli esperti: uomini del Califfato capaci di sabotare i sistemi e rubare i dati. A rischio impianti sia militari che civili

Mattino,p6. Pinotti: lo Stato e’ vigile, non vinca la paura. In Iraq il contingente italiano piu’ forte per strappare terreno all’Isis

Mattino,p7. Intervista a CASINI: decisivo il ruolo di Putin, adesso l’Europa deve svegliarsi. Serve una intelligence comune per poterci difendere. Raggiunta la stabilita’ politica, Erdogan ora deve fare chiarezza. Le comunita’ in Italia hanno assunto una linea limpida e forte. Guerra, il Papa parla certo a vanvera, ma lontanissimo dai toni utilizzati da Salvini

Mattino Napoli,prima. Bassolino c’e’, caccia ai rivali. Impegno: alle primarie si sceglie tra il passato e il futuro. E il web si divide

Mattino Napoli,p33. Intervista a DE MITA: il rischio? Che abbia lo sguardo all’indietro.

Mattino,p58. ROMANO PRODI. Perche’ le bombe senza la politica non servono

Messaggero,prima. Il cuore d’Europa chiuso per Isis

Messaggero,p3. “Salah e’ qui, puo’ farsi esplodere”. Sotto accusa anche gli 007 belgi.
Messaggero,p23. Intervista a FABIO FAZIO: la mia tv senza politici. Non bisogna cedere alla retorica.

Messaggero Roma. Prima. Navona, con il bando beffa torna la lobby dei Tredicine. Pronta la graduatoria: alla famiglia di ambulanti un banco su due

Corsera,prima. PIERLUIGI BATTISTA. Ora parole chiare dall’islam.

Corsera,prima. Intervista a CAMPO DALL’ORTO. Basta con la Rai al rallentatore. E serve legalita’. Troppi talk la stessa sera. Lo speciale di Vespa sui fatti di Parigi e’ andato bene, cosi come quello di Fazio. L’importante e’ trovare i toni giusti. Tornera’ l’indice di gradimento sulle trasmissioni. Quelle di Alberto Angela ad esempio hanno un buon riscontro

Corsera,p18. Intervista di PAOLA DI CARO a TOTI: Sallusti coraggioso, ma servono anche candidati aperti al centro. Se dira’ SI, non si chiuda in un recinto

Corsera,p19. Bassolino corre. Gelo Pd: non e’ la nostra scelta.

Corsera,p19. Il personaggio BASSOLINO. Il ritorno, 5anni dopo: “io voglio vincere,non so invece i dem. Il partito e’ messo male, serve uno scatto”

Libero,prima. MAURIZIO BELPIETRO. Il governo e l’emergenza. Per farci stare tranquilli Renzi non puo’ limitarsi a pregarci di stare sereni

Libero,prima. MARIO GIORDANO. Con la candidatura di Bassolino viene rottamato pure il nuovo Pd.

Libero,p13. Silvio ci crede, 1 italiano su 4 mi ama ancora. Berlusconi: Renzi e’ al 31%, Salvini al 27%, io al 26% per miracolo. Se torno in tv li batto. L’Isis? Serve coalizione con Putin. Sallusti a Milano e’ quasi fatta.

Libero,p13. Messaggio a NCD in Lombardia: mollate Alfano. Il leader leghista avverte gli azzurri: “non ci saranno ritorni al passato”

Libero,p14. Intervista di GIANCARLO PERNA A MARCO RIZZO: “NIENTE MOSCHEE E BOTTE AI LADRI. ECCO LA MIA IDEA DI COMUNISMO”. “Se mi date dell’uomo di sinistra vi querelo. Non c’entro nulla con i buonisti radical chic: vorrei un regime con pene severissime. E amo Sandokan

Libero Milano,p35. Intervista a TIZIANA MAIOLO (FI): basta politica, do i voti ai candidati. Sallusti? Va benissimo. Ma Mr Expo e’ troppo di centro. La giornalista torna sulla scena con il libro “1992”

Unita’,p14. CUPERLO-LO GIUDICE-SPERANZA. Con il Pd per un nuovo centrosinistra

IL TEMPO,prima. GIAN MARCO CHIOCCI. I menefreghisti “not in my name”

IL TEMPO,prima. ALBERTO DI MAJO. Ma quali rottamati, tornano tutti. Partiti allo sbando. BASSOLINO alle primarie del Pd, MICCICHE’ si riprende Fi in Sicilia

IL TEMPO,prima. Intervista a DEL TURCO: una sentenza folle. Non ci sono prove. La condanna in appello e’ una follia. Il precedente. Il presidente D’Alfonso assolto. Le prove non erano limpide. Persecuzione. Da governatore ho tagliato milioni alle cliniche di Angelini

IL TEMPO,p2. Intervista a SOUAD SBAI: no alla violenza e anche alle iniziative politiche. Sono anni che vivo in Italia. I marocchini che risiedono qui sono meno emancipati di quelli in patria. L’islam moderato non e’ il Pd

IL TEMPO,p10. Sorpresa a Palazzo Madama. Renzi e senza maggioranza. Sulla Stabilita’ fiducia sotto il “quorum” dei 166 senatori. Dopo Quagliariello e Augello si smarcano i verdiniani.

IL TEMPO,p13. Vatileaks, tutti sul banco degli imputati. Inizia il processo ai presunti corvi che avrebbero “tradito” Papa Francesco. Da martedi in aula Fittipaldi, Nuzzi, la pr Chaouqui e monsignor Balda

IL TEMPO,p14. Muore Liverani, candidato sindaco Pd a Ravenna. Il premier Renzi esprime il cordoglio per il giovane amministratore su Facebook. Ma arrivano anche insulti e volgarita’

22 novembre 2015
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»