Ecco chi sono i parlamentari eletti in Emilia Romagna

 ROMA – E’ in gran parte rinnovata la pattuglia di 67 parlamentari eletti in Emilia Romagna.

Tra i 45 deputati 18 sono del centrodestra, 17 eletti dal Pd (1 da lista collegata), 8 sono eletti nel Movimento Cinque Stelle, 1 è di Leu, 1 di altre realtà che fanno riferimento al centro sinistra (la ministra uscente Beatrice Lorenzin).

Al senato 18 dei 22 rappresentanti emiliano romagnoli 9 sono targati centrodestra, segue il Pd con 7 senatori, il M5s ne porta 4, Leu 1 e un centrista eletto nelle liste del Pd (Pier Ferdinando Casini).

Ecco gli eletti alla CAMERA.

  • PD:

DARIO FRANCESCHINI, CLASSE ’58, ferrarese, è politico e scrittore. E’ stato segretario del Pd. Nel governo Gentiloni era ministro dei Beni culturali.

GIUDITTA PINI, NATA A CARPI NEL 1984, è deputata uscente, è stata membro delle commissioni Giustizia e Affari sociali.

PIERO FASSINO, CLASSE 49, segretario dei Ds, già sindaco di Torino e presidente dell’Anci, è al quinto mandato.

ANDREA ROSSI, nato nel 1976, è stato responsabile organizzazione dei Ds, poi sottosegretario della Presidenza della giunta della Regione Emilia-Romagna di Bonaccini, è al primo mandato.

CARLA CANTONE, nata nel pavese nel 1947, una vita in Cgil dove arriva alla guida del sindacato dei pensionati (Spi), è al suo primo mandato.

LUCA RIZZO NERVO, nato a Bologna nel 1978, è stato assessore comunale Sanità e Welfare nel capoluogo emiliano romagnolo, è al primo mandato.

ANDREA ORLANDO, spezzino, classe ’69, è al suo terzo mandato. Nei governi Renzi e Gentiloni era ministro della Giustizia, in quello a guida Letta responsabile del dicastero dell’Ambiente. E’ stato candidato segretario del Pd alle primarie come sfidante di Matteo Renzi.

PAOLA DE MICHELI, nata a Piacenza nel 1973, è al secondo mandato con il Pd. Attualmente è sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega alla ricostruzione post-sisma.

LUIGI MARATTIN, nato a Napoli nel 1979, economista della task force economica della Presidenza del Consiglio, ricercatore dell’Università di Bologna.

ALBERTO PAGANI, eletto nel collegio di Ravenna, deputato uscente della Commissione Trasporti, è docente di Sociologia dell’organizzazione presso l’Università di Urbino

MARCO DI MAIO, nato a Forlì nel 1983, è deputato uscente delle Commissioni Finanza e Affari Costituzionali, fa parte della segreteria regionale del PD Emilia-Romagna.

SERSE SOVERINI, eletto nel collegio di Imola nella Lista Insieme, è stato assistente di Prodi a Palazzo Chigi.

FRANCESCO CRITELLI, eletto nel collegio di San Giovanni in Persiceto, classe ’78, è segretario del PD di  Bologna.

ANDREA DE MARIA, nato nel 1966, è stato sindaco di Marzabotto, deputato uscente,  responsabile nazionale Formazione politica del Pd.

GIANLUCA BENAMATI, 55 anni, nato a Camugnano, capogruppo uscente in Commissione Attività produttive, responsabile del Dipartimento Energia nell’esecutivo nazionale del Partito Democratico.

ANTONELLA INCERTI, nata a Parma nel 1960, deputata uscente della Commissione Lavoro.

GRAZIANO DELRIO, nato a Reggio Emilia il 1960, è stato sottosegretario di palazzo Chigi, poi ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti nel governo Renzi e poi riconfermato nell’esecutivo Gentiloni.

BEATRICE LORENZIN, nata a Roma nel 1971, è leader della formazione Civica e Popolare, è ministro della salute dei governi Letta, Renzi e Gentiloni.

  • LEU:

PIERLUIGI BERSANI, piacentino classe 1951, è al quarto mandato: già presidente della Regione Emilia-Romagna e ministro dello Sviluppo economico, è stato segretario del PD.

  • MOVIMENTO CINQUE STELLE:

GIULIA SARTI, nata a Rimini nel 1986, è deputata uscente, membro uscente della Commissione Giustizia.

CARLO DE GIROLAMO, alla prima esperienza di deputato, è docente universitario al campus di Forlì, 32 anni, esperto di diritto internazionale.

VITTORIO FERRARESI, nato a Cento nel 1987, è deputato uscente del M5S, membro della Commissione Giustizia dove si occupa di diritto penale e carceri ed è relatore di minoranza su omicidio stradale, riforma del processo penale, bullismo e reato di tortura.

STEFANIA ASCARI, avvocata 38enne, nata a Correggio e residente a Modena dove è stata consigliera di quartiere, è al suo primo mandato tra le fila dei grillini.

MATTEO DALL’OSSO, nato a Bologna 39 anni fa, ingegnere, pentastellato al secondo mandato, è deputato uscente della Commissione Lavoro.

ALESSANDRA CARBONARO, classe ’86, bolognese, manager della Promo music, è al primo mandato.

MARIA SPADONI, 38 anni di Montecchio Emilia, membro uscente della Commissione Affari esteri.

DAVIDE ZANICHELLI, reggiano, ingegnere informatico per la logistica di una multinazionale della moda, è al primo mandato nei 5 stelle.

  • LEGA:

JACOPO MORRONE, classe ’83, forlinese, insegnante di italiano in scuole tedesche, avvocato e segretario della Lega in Romagna.

CARLO PIASTRA Primo mandato per il 33enne Carlo Piastra, attivo nel territorio come segretario provinciale di Bologna e coordinatore giovanile regionale.

GUGLIELMO GOLINELLI, dottore in Agraria, imprenditore di Mirandola, già consigliere comunale nel Comune in provincia di Modena, entra a 29 anni per la prima volta alla Camera.

MAURA TOMMASI, avvocato, classe 1964, è la prima comacchiese a sedere nei banchi di Montecitorio.

EMANUELE CESTARI, eletto per la prima volta per la Lega nel collegio di Cento, è dipendente FS, assessore Comunale a Bondeno (Ferrara).

GIANNI TONELLI, classe ‘63 di Cesena, è segretario del Sap, sindacato autonomo della Polizia, al primo mandato.

GIANLUCA VINCI, nato a Reggio Emilia nel 1980, è segretario nazionale Emilia, già segretario provinciale Lega Nord di Reggio Emilia e responsabile provinciale enti locali.

ELENA MURELLI, piacentina (di Podenzano), 42 enne, è al primo mandato alla Camera,  esperta di management, docente all’Università Cattolica.

LAURA CAVANDOLI, avvocata parmense, approda alla Camera dopo l’esperienza in consiglio comunale di Parma.

ELENA RAFFAELLI, nata a Rimini nel 1979, imprenditrice nel settore balneare, ha ricoperto nel precedente mandato amministrativo l’incarico di capogruppo della Lega Nord.

GIOVANNI BATTISTA TOMBOLATO, eletto nel collegio di Fidenza, alla sua prima esperienza parlamentare, già presidente Lega Nord Emilia-Romagna

  • FRATELLI D’ITALIA:

TOMMASO FOTI, classe 1960, piacentino, inizia prestissimo l’impegno in politica, a 20 anni è consigliere comunale di Piacenza per il Movimento Sociale Italiano, torna alla Camera nelle file di Fratelli d’Italia.

YLENJA LUCASELLi, tarantina di nascita vive a Modena, è avvocato, entra per la prima volta alla Camera.

  • FORZA ITALIA:

GALEAZZO BIGNAMI, nato a Bologna nel 1975, eletto per la prima volta alla Camera è consigliere regionale in Emilia-Romagna.

VITTORIO SGARBI, ferrarese nato nel 1952, è critico d’arte, opinionista, scrittore, docente e politico, già parlamentare e sottosegretario. Torna al quarto mandato a Montecitorio.

SIMONA VIETINA insegnante e sindaco di Forza Italia del Comune di Tredozio, nel forlivese, è alla prima esperienza per Forza Italia.

BENEDETTA FIORINI, eletta nelle fila di Forza Italia nel collegio di Sassuolo, al primo mandato, è dipendente del Ministero della Giustizia

MICAELA BIANCOFIORE, classe ’70, di Bolzano, sottosegretaria di Stato con delega alla Pubblica amministrazione e la semplificazione, nel Governo Letta, considerata una fedelissima di Berlusconi. La sua elezione e’ subordinata alla soluzione del contenzioso elettorale tra Tripodi (Fi) e Orsomarso (Fdi) in Calabria. Se prevalesse Tripodi, Biancofiore dovrebbe ‘fare spazio’ in Trentino a Stefania Segnana della Lega. Se cosi’ fosse, come pare al momento, Biancofiore sarebbe eletta in Emilia Romagna al posto di Francesca Gambarini.

FRANCESCA GAMBARINI, è nata a Fidenza (Pr) nel 1978. Laureata in Economia, ha lavorato per diversi anni per importanti aziende nel campo della moda. Dal 2009 al 2014 ha ricoperto il ruolo di Presidente del Consiglio comunale a Fidenza (Pr). La sua elezione e’ subordinata alla soluzione del contenzioso elettorale in Calabria tra Tripodi (Fi) e Orsomarso (Fdi). Al momento Gambarini e’ esclusa. Potrebbero esserci sviluppi per decisioni della Cassazione o della Giunta per le elezioni.

Eletti in SENATO

  • M5S:

MICHELA MONTEVECCHI, 46 anni, insegnante, interprete e traduttrice. Già senatrice, membro della Commissione Istruzione e della Commissione Politiche Europee.

MARCO CROATTI, 46enne grafico pubblicitario riminese, al primo mandato parlamentare.

GABRIELE LANZI, lavoratore nel settore ceramico di Formigine, è al suo primo mandato parlamentare.

MARIA LAURA MANTOVANI detta Lalla, 52 enne di Correggio, è esperta del settore informatica con specializzazione in sicurezza cibernetica.

  • LEGA:

LUCIA BORGONZONI, 40 anni, consigliera comunale e già candidata sindaco per la Lega a Bologna, dove andò al ballottaggio con Merola nel 2017 (vinto dal secondo).

MAURIZIO CAMPARI, parmense, classe 1974, è consigliere comunale di Parma, membro della Commissione Urbanistica ed Edilizia.

MARIA SAPONARA, eletta nel collegio di Parma, 56 anni, architetto e giornalista, è alla prima esperienza politica nazionale.

PIETRO PISANI, 64 anni di Gragnano Trebbiense (Piacenza), artigiano in pensione, è militante nella Lega Nord dal 1994, è stato segretario provinciale per 8 anni e presidente della Lega in Emilia.

ARMANDO SIRI, giornalista, è il principale promotore della proposta di flat tax sostenuta dalla Lega Nord, da tre anni responsabile economico della formazione di ‘Noi conSalvini’.

  • LEU:

VASCO ERRANI, classe 1955, già presidente della Conferenza delle Regioni e della Regione Emilia Romagna, è stato commissario straordinario alla ricostruzione post-sisma sino al 2017.

  • FORZA ITALIA:

ANTONIO BARBONI è uno dei fondatori di Forza Italia a Rimini, consigliere comunale per diverse legislature (dal 1999 al 2011) e consigliere provinciale, medico dell’Aereonautica Militare in pensione.

ANNA MARIA BERNINI, nata a Bologna nel 1965, avvocato, già ministro per le Politiche Europee nel Governo Berlusconi 2011. E’ senatrice uscente.

ENRICO AIMI, nato nel 1960 a Modena, laureato in Giurisprudenza, svolge dal 1988 l’attività di avvocato, è consigliere regionale in Emilia Romagna dal 2000.

  • FRATELLI D’ITALIA:

ALBERTO BALBONI, avvocato civilista e penalista, è nato a Ferrara 56 anni fa. Entrato giovanissimo nel Msi, viene eletto per cinque volte nel consiglio comunale di Ferrara.

  • PD:

TERESA BELLANOVA, nata a Ceglie Messapica nel 1958, è sindacalista e politico, vice ministro allo Sviluppo Economico nei governi Renzi e Gentiloni.

VALERIA FEDELI, nata a Treviglio nel 1949, è sindacalista e politica, ministro dell’istruzione, dell’Università e della Ricerca nel governo Gentiloni.

MATTEO RICHETTI, nato a Sassuolo nel 1974, è deputato uscente e già presidente del Consiglio Regionale dell’Emilia Romagna, è stato portavoce della mozione Renzi nel congresso di aprile 2017.

DANIELE MANCA, classe ’69, è l’ex sindaco di Imola. E’ stato presidente del Nuovo Circondario Imolese, presidente di Anci Emilia-Romagna, vicesindaco della Città Metropolitana di Bologna, presidente del Patto di Sindacato dei soci pubblici di Hera.

EDOARDO PATRIARCA, classe ’53, è deputato uscente, membro della commissione Affari Sociali.

STEFANO COLLINA è stato assessore al Comune di Faenza, dove è nato nel 1966, senatore uscente, membro della commissioni Affari Costituzionali e Industria.

VANNA IORI, nata a Poviglio nel 1948, è docente universitaria, deputata uscente, membro della Commissione Giustizia.

PIER FERDINANDO CASINI, nato a Bologna nel 1955, si è formato politicamente nella corrente dorotea della Dc, è stato presidente della Camera, presidente uscente della Commissione d’inchiesta sulle banche.

22 marzo 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»