AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

Grais alla Banca centrale, Noi sanmarinesi: “Passo importante”

SAN MARINO – La nomina di Wafik Grais alla presidenza di Bcsm è per Noi Sammarinesi “un passaggio estremamente importante non solo per la persona che è stata nominata, ma anche e soprattutto per la modalità si selezione assolutamente nuova per il nostro sistema”. Il movimento di Maria Luisa Berti sottolinea infatti che per la prima volta è stato fatto un bando internazionale, grazie a cui sul tavolo della segreteria per le Finanze sono giunte ben 46 candidature da tutto il mondo. Il bando “ha messo la Repubblica di San Marino al centro dell’attenzione degli ambienti economici a livello internazionale”, prosegue la nota del movimento di maggioranza.

San Marino_banca centraleIl movimento esprime soddisfazione anche per il profilo internazionale e di alta professionalità del presidente appena nominato. “Supporto al processo di internazionalizzazione del sistema finanziario e bancario sammarinese e sua promozione- continua il testo- implementazione della strategia sviluppo, ulteriore formazione del personale che opera in questo settore, relazione con le istituzioni internazionali del settore sono solo alcuni degli ambiti della missione che il Presidente di Banca Centrale appena nominato ha voluto tracciare”, nel corso della sua audizione in Commissione Finanze. Infine, Ns intende porgere al neo presidente Wafik Grais “un benvenuto nel nostro paese e i migliori auguri di buon lavoro”.

22 gennaio 2016

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988