Meningite, muore a Firenze donna di 45 anni. Scatta la profilassi per 20 persone - DIRE.it

Toscana

Meningite, muore a Firenze donna di 45 anni. Scatta la profilassi per 20 persone

esame laboratorioFIRENZE – Una donna di 45 anni è deceduta stamani alle 7 al pronto soccorso dell’ospedale fiorentino di Santa Maria Nuova per meningite di tipo C.

La causa del decesso è stata verificata con una serie di accertamenti e il laboratorio di immunologia dell’Azienda ospedaliero-universitaria Meyer di Firenze ha confermato la diagnosi. Lo fa sapere, con una nota, l’Azienda sanitaria locale Toscana Centro.

Le strutture di igiene e sanità pubblica si sono immediatamente attivate per effettuare l’indagine epidemiologica al fine di identificare i contatti stretti da sottoporre a profilassi. La donna era residente a Firenze e da un controllo effettuato al data base dell’Azienda Sanitaria è risultato che non si era vaccinata contro il meningococco C.

L’Asl Toscana Centro ha avviato la profilassi nei confronti di coloro che sono venuti in contatto stretto, conviventi e non, con la donna che oggi ha perso la vita all’ospedale di Firenze di Santa Maria Nuova, a seguito di un’infezione da meningococco di tipo C. Le strutture di igiene e sanità pubblica, fa sapere l’Azienda sanitaria, hanno rintracciato i contatti stretti, compresi i volontari che stamani hanno soccorso la donna e portata in ospedale, e a tutti è stata raccomandata la profilassi antibiotica. È così scattata la copertura con antibiotici per una ventina di persone.

LEGGI ANCHE

Meningite, Saccardi: “In arrivo 10 mln dal Governo per i vaccini”

Meningite, a Firenze vaccino per l’assessore e 100 dipendenti Comune

21 novembre 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»