Elezioni, tra Roma e Pirellone: Bonino lancia la sfida da Milano

Lombardia

Elezioni, tra Roma e Pirellone: Bonino lancia la sfida da Milano

MILANO – Rafforzare il ruolo dell’Italia in Europa e progettare una ripresa del paese, perche’ “qualsiasi proposta a debito non aiuta la credibilita’ italiana a livello internazionale”. Ripresa interna da attuare attraverso una riduzione sostanziale dell’Irpef e dell’Ires. Sono i punti tracciati da Emma Bonino nel corso della presentazione delle liste di +Europa per regionali e politiche, andata in scena a Milano alla presenza dei relativi candidati. Tra i nazionali, ci sono l’ex senatore Bruno Tabacci, candidato per la Camera al collegio uninominale Milano 1, Marco Perduca candidato per il Senato all’uninominale di Milano-Legnano, Antonella Soldo al plurinominale in Lombardia, Carmelo Palma e Filomena Gallo (questi ultimi tre candidati abche in Piemonte). Per quanto riguarda i candidati regionali, ecco la capolista Barbara Bonvicini e Valerio Federico. 

Piu’ consultori familiari, testamento biologico, stop al consumo di suolo e cannabis terapeutica, i punti seguiti dalla rappresentanza boniniana lombarda

“In Lombardia in media si vive tre anni in meno rispetto alla media nazionale”, dice Federico, mentre per Bonvicini “l’antiproibizionismo non si applica solo per le droghe ma e’ un concetto universale del vivere liberale”. La capolista, che motiva il sostegno al candidato Pd Giorgio Gori perche’ “non si poteva scegliere nessun altro”, annuncia che l’obiettivo del gruppo e’ riportare la democrazia alla Regione, che non c’e’ piu’ da tempo”.

Cappato: "Non mi candido, prima viene il processo di Dj Fabo"

“Non mi candido perche’ dopo la sentenza, la Corte d’assise di Milano deve essere libera di agire. Questa e’ l’Europa che ci piace”. L’esponente radicale Marco Cappato dice di non essersi candidato per non voler ostacolare il lavoro della magistratura nel processo in cui lo stesso Cappato e’ coinvolto per aver favorito il suicidio assistito di Dj Fabo in Svizzera. Cappato e’ intervenuto a margine della presentazione delle liste di +Europa per le elezioni regionali e nazionali. 

Alle elezioni mancano

Giorni
Ore
Minuti
Secondi
20 febbraio 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»