AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE campania

Lorenzin a De Luca: “Regione cambi o mette a rischio i cittadini”

ROMA  – “Caro presidente De Luca, condanno fermamente le strumentalizzazioni politiche sulla salute dei cittadini. Non si tratta di essere contro o a favore di qualcuno, ma di lavorare per le persone malate. Per farlo dobbiamo essere seri e riconoscere che bisogna fare di più per ripartire e cambiare passo nell’organizzazione della sanità in Campania”. Lo scrive il ministro della Saluta Beatrice Lorenzin, in una lettera indirizzata al governatore della Campania Vincenzo De Luca.

Lorenzin osserva: “I riscontri dei Nas che evidenziano carenze organizzative a livello regionale sono un fatto oggettivo, su cui c’è poco da commentare ma molto da fare. I commissari di governo per quanto di loro competenza hanno lavorato con tutti fin dal primo giorno con spirito di leale collaborazione, per elaborare i decreti necessari per fornire alla regione e alle sue direzioni generali gli strumenti operativi per lavorare al meglio e in linea con le best practice nazionali. Non applicare i decreti non solo è di per sè un fatto grave ma rischia di comportare il reiterarsi di episodi inammissibili e compromettere sempre di più l’assistenza dei cittadini campani, mettendone a rischio la salute”. Infine, Lorenzin chiede: “La regione faccia la sua parte. Il ministero è come sempre a disposizione per risolvere i problemi. Obiettivo comune spero non sia la polemica politica, ma quello di stare tutti dalla stessa parte per offrire ai cittadini campani il servizio assistenziale che meritano e di cui hanno diritto”.

20 gennaio 2017

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988