San Gennaro, Sepe: "Sangue già sciolto quando ho preso l'ampolla" - DIRE.it

Campania

San Gennaro, Sepe: “Sangue già sciolto quando ho preso l’ampolla”

napoliduomo2NAPOLI – Intorno alle 10.00, “quando ho aperto la cassaforte con i vescovi e il sindaco, come è successo negli ultimi anni, il sangue si era sciolto già”. Così il cardinale di Napoli, Crescenzio Sepe, rivolgendosi ai fedeli verso le 10.38, ha annunciato l’avvenuto prodigio della liquefazione del sangue di San Gennaro. Al passaggio delle reliquie la folla ha quindi acclamato: “Viva San Gennaro”. Tra le prime file dei banchi del Duomo il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca e il prefetto artenopeo, Gerarda Pantalone. Presenti anche i principi Carlo e Camilla di Borbone e autorità civili e militari della città.

Alla celebrazione anche delegazioni di autorità religiose provenienti da Siberia, Russia e Vietnam. Un maxischermo all’esterno della chiesa ha permesso a tanti pellegrini e curiosi di assistere alla cerimonia religiosa che segue con la processione delle ampolle e del busto di San Gennaro sull’altare maggiore della Cattedrale dove il Cardinale presiederà la Solenne Concelebrazione Eucaristica.

Dalle 16 alle 18.30 le ampolle con il sangue saranno offerti alla venerazione dei fedeli. Alle 18.30 è in programma la Celebrazione Eucaristica presieduta da un Vescovo Ausiliare di Napoli.

Il ripetersi del miracolo è considerato un buon auspicio per la città di Napoli e per l’intera regione Campania. La liquefazione del sangue è attesa tre volte all’anno: il 19 settembre, nel giorno in cui si festeggia San Gennaro, nel sabato che precede la prima domenica di maggio ed il 16 dicembre. Negli ultimi anni il Santo patrono è stato perlopiù ‘solerte’ nel compiere il prodigio.

Nel 2005 la liquefazione del sangue si è verificata alle 9.57, nel 2006 alle 9.37, nel 2007 alle 9.31, nel 2008 alle 9.43, nel 2009 alle 9.56, nel 2010 alle 9.22, nel 2011 alle 9.11, nel 2012 alle 9.11, nel 2013 alle 9.41, nel 2014 alle 10.11 e nel 2016 alle 11.22. Negli anni scorsi, a differenza di oggi in cui ha avuto inizio alle 10.00, la concelebrazione eucaristica presieduta da Sepe si è tenuta a partire dalle 9.00. Il “primo miracolo” documentato di San Gennaro, risale al 1389.

19 settembre 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»