Decreto fiscale, Conte: “Cdm ci sarà sabato anche senza Salvini, premier sono io”

ROMA – “Il consiglio dei ministri si svolgera’ perche’ a convocarlo sono io. Se ci sara’ Salvini? Non lo so perche’ c’e’ anche la campagna elettorale al nord. Non so se Salvini fara’ in tempo a rientrare. Ma il consiglio dei ministri ci sara’. Il presidente del consiglio sono io. Sabato mattina si svolgera’ un consiglio dei ministri che ho convocato io”. Lo dice il presidente del consiglio Giuseppe Conte a Bruxelles. In consiglio dei ministri “portero’ il risultato della rilettura. Avremo la possibilita’ di confermare la rilettura alla luce del coordinamento tecnico o se nel caso di diradare qualche dubbio politico che nel frattempo puo’ essere insorto”, spiega il premier.

“SE DUBBI IN CDM ADOTTEREMO SECONDA DELIBERAZIONE”

“Io parlo di deliberazione. Non rievocheremo’ la deliberazione gia’ assunta. Semplicemente visto che e’ sorto un dubbio dal punto di vista del contenuto tecnico del testo. Io lo rivedro’ articolo per articolo. Se poi ci fosse un dubbio politico la sede” migliore per discutere “e’ questo nuovo Cdm dove portero’ le mie verifiche e in piena trasparenza con i ministri adotteremo una seconda deliberazione. Dal punto di vista tecnico avremo testi normativi deliberati nella precedente data e nella nuova data”. Lo dice il premier Giuseppe Conte a Bruxelles.

“A CONSIGLIO UE HO ILLUSTRATO IL TESTO DELLA MANOVRA, GRANDE ATTENZIONE”

“Mi sembrava corretto che nell’ambito famiglia europea illustrassi la manovra appena varata”. Lo ha dichiarato il Presidente del consiglio Giuseppe Conte durante la conferenza stampa, in seguito al Consiglio europeo a Bruxelles. “Sono stati tutti molti attenti a sentire la mia esposizione” prosegue Conte, che aggiunge: “La deliberazione è stata adottata, noi non revocheremo quella già assunta”.  Tuttavia “visto che è sorto un dubbio dal punto di vista del contenuto tecnico del testo” annuncia il premier Conte “ho convocato il Consiglio dei ministri sabato mattina. In piena trasparenza con tutti i ministri ci confronteremo e adotteremo una seconda deliberazione”, ha concluso Conte.

Leggi anche:

Ti potrebbe interessare:

18 ottobre 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»