Emilia Romagna

A Rimini 25 disabili diventano designer ambientali

rimini_disabili2

RIMINI – La passione per il verde sposa la solidarietà e l’inclusione sociale. Così a Rimini, in occasione di Giardini d’autore, al parco Fellini 25 ragazzi con diverse abilità portano la loro installazione “Bolle verdi in città”, realizzata nell’ambito di un laboratorio di ceramica. Ad ammirarla oggi anche il sindaco Andrea Gnassi e il vicesindaco, Gloria Lisi, che poi si spostano ai laboratori didattici che saranno frequentati da circa 300 alunni di 13 classi delle scuole elementari aderenti al progetto di “Rimini Scuola Sostenibile”. Un modo concreto, diretto e creativo di conoscere ed entrare in contatto con piante, fiori e i lavori della terra, recuperando quel rapporto con l’agricoltura e il giardinaggio così difficile oggi da ritrovare nella quotidianità, sia domestica che scolastica. Dunque, commentano i due amministratori, “non è solo il verde il punto di forza di Giardini d’autore, ma anche il sociale e la scuola”.

rimini_disabiliI 25 ragazzi diversamente abili che si trasformano in designer curando un progetto di qualità da mettere al servizio della città, e le 13 classi aderenti al progetto “Rimini scuola sostenibile”, ospiti dell’iniziativa, “aggiungono cuore e sostanza ad un evento che vogliamo valorizzare sempre di più in maniera globale, con un occhio di riguardo alle eccellenze sociali ed educative della nostra comunità”.

di Cristiano Somaschini, giornalista professionista

18 marzo 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»