Emilia Romagna

Fico, Granarolo sforna le prime mozzarelle ‘Made in Eataly’


BOLOGNA – Sono piccole, bianche e rotolano una dopo l’altra nella vasca dell’acqua che serve a mantenerle fresche. Sono mozzarelle, le prime ‘nate’ di Fico, il primo prodotto uscito dalle fabbriche del parco agroalimentare che aprirà i battenti il prossimo 15 novembre a Bologna. E sono stati realizzati due mini-video per immortalare l’evento. Ad inaugurare la produzione ‘made in Eatalyworld’, l’avamposto di Granarolo che all’interno del parco ha ricreato uno stabilimento in miniatura, una centrale del latte in dimensioni ridotte, dove osservare come si realizzano latte pastorizzato fresco in bottiglia, yogurt in vetro, la mozzarella fiordilatte e quella fatta con latte di bufala, la ricotta vaccina e tanti altri prodotti del colosso bolognese.

Granarolo ha ricostruito dentro Fico tutta la filera del latte, dalla stalla fino alla ‘forchetta’. La ‘nascita’ delle prime mozzarelle è stata immortalata in un video che circola da qualche giorno tra gli addetti ai lavori del parco. In questi giorni sono in corso i test in altre fabbriche di Fico. Anche nel Forno Calzolari si stanno producendo le prime pagnotte. Eatalyworld ospita circa 40 fabbriche, realizzate da aziende e consorzi in tutti i settori della filiera agroalimentare italiana dal campo alla forchetta: carne, pesce e uova, latte e formaggi, ortofrutta e conserve, dolci, bevande, pasta, pane.

di Vania Vorcelli, giornalista professionista

LEGGI ANCHE:

Fico, parte il conto alla rovescia. E il Museo della civiltà contadina presta aratri e macchinari

Il 15 novembre apre Fico, Farinetti ammette: “Panico e paura”

Fico-Eataly world inaugura il 15 novembre a Bologna. E arriva Gentiloni

17 ottobre 2017
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»