AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE Emilia-Romagna

A Ravenna riparte l’occupazione, Cna: grazie a Jobs act e legge stabilità

lavoro impreseCrescono di oltre il 9% a marzo le assunzioni nelle piccole imprese di Ravenna rispetto allo stesso mese del 2014. Con una performance migliore alla media nazionale dell’8,6%. In tutto, segnala la Cna provinciale, si tratta di 802 assunzioni di cui 191 a tempo indeterminato. Merito, sottolinea il direttore Massimo Mazzavillani, dell'”effetto combinato” del Jobs Act, entrato in vigore il 7 marzo, e della decontribuzione inserita nella legge di Stabilità.

La crescita, prosegue, è sostenuta dai contratti a tempo indeterminato, aumentati in provincia del 60,5%, rispetto al dato nazionale del 54,6%. Intanto sono diminuite le assunzioni con altre tipologie contrattuali: dell’1,2% il tempo determinato e del 34,3% l’apprendistato. Le trasformazioni da contratto a termine a contratto a tempo indeterminato sono state 49 nei mesi di gennaio e febbraio 2015. “Questi dati- conclude Mazzavillani- rappresentano un segnale sicuramente positivo ma è prematuro parlare di reale ripresa economica”.

17 aprile 2015

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988