Guerra alla sosta selvaggia, Comune Prato assume dieci ‘controllori’

traffico

PRATO – Il Comune di Prato assume a tempo determinato, per un anno, 10 ausiliari del traffico. Nei prossimi giorni, a quel che informa il municipio, verrà pubblicato l’avviso pubblico per la selezione di queste unità aggiuntive di personale, che entreranno in servizio a partire da giugno. Alle porte dell’estate, quindi, ci sarà un rafforzamento nel territorio cittadino del controllo delle soste. Le assunzioni avverranno tramite selezione dei candidati iscritti, in qualità di disoccupati, al Centro per l’impiego di Prato. Il contratto prevede la formula di un anno di durata, eventualmente rinnovabile di altri 12 mesi e le persone scelte saranno inquadrate nella categoria B. Oggi è stata firmata la determina dirigenziale che stabilisce il percorso; nei prossimi giorni il Centro per l’impiego pubblicherà l’avviso di selezione.

traffico

“L’amministrazione comunale continua ad investire sul personale, con un duplice obiettivo, rispondere a un bisogno di occupazione ed effettuare un maggiore e più efficace controllo sul territorio- ha commentato il sindaco Matteo Biffoni-. Questa però non è l’unica novità, entro fine anno bandiremo un concorso per l’assunzione di nuovi agenti di Polizia municipale“. Prosegue, quindi, il percorso di assunzioni promosso dall’amministrazione comunale per rispondere al fabbisogno del personale, cominciato con i sei contratti a tempo indeterminato per istruttori educativi. “In seguito al blocco delle assunzioni, dovuto anche al riordino delle Province, fino a tutto il 2016 l’amministrazione comunale non può assumere nuovi agenti di Polizia municipale- ha chiarito l’assessore con delega al Personale, Benedetta Squittieri-. L’amministrazione comunale ha, quindi, deciso di avvalersi del Centro per l’impiego per poter così andare incontro alle richieste di personale, per rispondere ad un bisogno di occupazione ed espletare le pratiche di assunzione in tempi più brevi. Grazie a queste dieci nuove assunzioni a tempo determinato sarà così possibile effettuare un presidio più stringente sul territorio e alleviare il carico di lavoro che oggi grava tutto sugli agenti di polizia municipale. Le risorse per l’assunzione dei dieci ausiliari sono state inserite nel bilancio 2016, approvato in tempi record a fine dicembre”.

17 febbraio 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»