Traffico, nel 2015 ogni genovese ha perso 19 ore in coda

trafficoGENOVA – Genova è la sesta città italiana più congestionata dal traffico urbano nel 2015: ogni genovese, lo scorso anno, ha passato in coda 19 ore, confermando i numeri del 2014. Lo dicono i dati del rapporto Traffic Scorecard 2015, pubblicato da Inrix, società fondata negli Usa che si occupa di tecnologie per auto connesse e per l’analisi dei dati sul traffico. La città con più traffico in Italia è Milano con una media di 52 ore perse all’anno in coda da parte degli automobilisti e con 12 delle 20 strade più congestionate della penisola. Il rapporto analizza i livelli di congestione in 96 città europee nel corso del 2015. I livelli di traffico in Italia sono complessivamente in calo per il secondo anno consecutivo: gli automobilisti hanno speso in media 19 ore fermi in coda, un’ora in meno rispetto al 2014. Nonostante questa diminuzione, l’Italia resta al decimo posto nella classifica dei Paesi più congestionati in Europa, al cui vertice si colloca il Belgio, con 44 ore perse nel traffico.

Il rapporto ha anche identificato le peggiori strade per livelli di traffico in Italia, oltre agli orari più sconsigliati per percorrerle. Nella top 20 delle strade più trafficate in Italia, 12 si trovano nell’area di Milano: il record spetta agli automobilisti che hanno percorso il tratto di 17,24 km della A4 compreso tra l’allacciamento con la A8 e la Tangenziale Nord che hanno perso nel traffico una media di poco superiore alle 38 ore/anno; orario peggiore, neanche a dirlo, le 17 del venerdì.

di Simone D’Ambrosio, giornalista

16 Marzo 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»