Ivan Basso operato, l’intervento è andato bene

ROMA – Ivan Basso è stato oggi sottoposto a intervento chirurgico di asportazione del testicolo sinistro a causa della presenza di un tumore denominato ‘seminoma’.

L’intervento chirurgico, eseguito dal professor Francesco Montorsi, direttore dell’Unità Operativa di Urologia dell’Ospedale San Raffaele di Milano, e dalla sua equipe, ha avuto successo e il paziente, già ora in ottime condizioni generali, verrà dimesso dall’ospedale nella giornata di domani.

basso

I. Basso

Lo comunica il bollettino diramato oggi dallo stesso ospedale.

“Sulla base dell’esame istologico definitivo, che diventerà disponibile nei prossimi giorni, sarà possibile stabilire se siano necessarie o meno cure aggiuntive. La prognosi a lungo termine di questo tipo di tumore del testicolo è eccellente“.

Il tumore al testicolo “è la patologia neoplastica più frequente nel giovane adulto (considerando i cosiddetti tumori solidi) e arriva a costituire l’1% di tutte le patologie tumorali maschili. Ogni anno vengono diagnosticati da 3 a 10 casi ogni 100.000 maschi, con un picco di incidenza (il numero di nuovi casi diagnosticati ogni anno) tra i 30 e i 40 anni. Globalmente si tratta di una patologia con ottimi tassi di risposta alle terapie e conseguente guarigione. Come tutte le patologie tumorali, anche nel caso del testicolo è fondamentale la diagnosi precoce“.

15 Luglio 2015
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»