Sanità

Sanità, Currado: Dono sorriso a meno fortunati, grazie Cassa Galeno

ROMA – Una giovane dottoressa che pensa al sorriso dei meno fortunati. Serena Currado è un’odontoiatra che lavora come volontaria presso il Centro odontoiatrico Caritas a Roma. Nel 2016 ha vinto il premio Eleonora Cantamessa, il bando rivolto ai giovani medici under 40 attraverso tre borse di studio da 4mila euro ciascuna indirizzati a finanziare attività di ricerca medica, di formazione e di progetti di volontariato. Eleonora Cantamessa era una giovane ginecologa, iscritta a Cassa Galeno, che ha perso tragicamente la vita l’8 settembre 2013 per soccorrere in strada un ragazzo.

“Non ero a conoscenza di Cassa Galeno- ha dichiarato la Currado- me ne hanno parlato i due pilastri del centro odontoiatrico Caritas: il direttore Roberto Santopadre e la coordinatrice Alessandra Marino, che mi hanno introdotto in questo mondo, mi hanno parlato della borsa di studio dedicata ad Eleonora Cantamessa consigliandomi di partecipare. Da lì, ormai due anni fa, sono entrata in questo mondo e ho avuto l’opportunità di apprezzare non solo questa grande opportunità che Cassa Galeno offre ai giovani medici, ma anche le varie attività che vengono organizzate. Ho partecipato al bando e sono risultata tra i tre vincitori di questa borsa di studio e la cosa mi ha reso felice e orgogliosa di questo traguardo raggiunto, anche perché mi ha dato la possibilità da una parte di continuare a rendere omaggio a questa dottoressa che ha perso la vita per soccorrere un uomo ferito, ma anche perché mi ha dato la possibilità di contribuire maggiormente, tramite la mia professione, all’aiuto di chi ne ha più bisogno”.

Il progetto prevedeva l’installazione di 30 protesi, fra parziali e totali, che sono “il materiale di cui si ha più bisogno all’interno del centro odontoiatrico, perché è una cosa che non possiamo fare solo noi volontari odontoiatri, ma dobbiamo appoggiarci a dei lavoratori ed è una cosa che richiede tempistiche molto lunghe. I pazienti, dopo che hanno finito di fare le diverse cure di cui avevano bisogno, necessitano di una riabilitazione protesica e spesso sono costretti ad aspettare anche uno o due anni prima di poter avere questo servizio. Tramite questa borsa di studio- ha sottolineato Serena Currado nell’intervista all’agenzia Dire- siamo riusciti ad accorciare di tantissimo i tempi un mese invece di un anno – e abbiamo ridato loro il sorriso. Ma ora dobbiamo continuare. Lo scopo del progetto era di portare a termine 30 protesi per dei nuovi pazienti ed è stato fatto. Ma certo non sono finite le persone che ancora bisogno del nostro impegno”.

Quest’anno si terrà la sesta edizione del Premio Eleonora Cantamessa: il termine ultimo entro cui inviare la domanda di partecipazione, completa di tutti i documenti richiesti, è il 29 giugno 2018. La domanda puo’ essere inviata a: [email protected] Tutte le informazioni sul sito www.cassagaleno.eu.

Ti potrebbe interessare anche:

15 maggio 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»