Stranieri in aumento; Antimafia boccia scarcerazione Riina; Renzi apre a Pisapia ma ‘no’ a D’Alema


Ecco titoli e tg politico realizzato dall’agenzia DIRE:

RESIDENTI IN CALO, AUMENTANO GLI STRANIERI

Meno italiani, piu’ stranieri. Nel 2016 in Italia si sono registrati 76mila residenti in meno, principalmente a causa della flessione di cittadini italiani, calati di quasi 97mila. Aumentano invece gli stranieri, di 20mila unita’. In definitiva al 31 dicembre 2016 risiedono in Italia 60milioni e 589mila persone, di cui più di 5 milioni di cittadinanza straniera, pari all’8,3. Ancora in calo le nascite. Per il secondo anno consecutivo i nati sono meno di mezzo milione, con una diminuzione di 12 mila bambini rispetto al 2015.

COMMISSIONE ANTIMAFIA DICE NO ALLA SCARCERAZIONE DI RIINA

 A Toto’ Riina vengono garantite condizioni di cura dignitose. Identiche, se non superiori, a quelle che avrebbe agli arresti domiciliari. La presidente della commissione antimafia Rosy Bindi dice NO alla scarcerazione del boss di mafia, attualmente in cura a Parma. Bindi ha effettuato un sopralluogo in ospedale e in carcere: “Riina e’ capace di intendere e volere, e’ ancora considerato un capomafia e non ha mostrato segni di ravvedimento”, ha detto la presidente in commissione.

RENZI APRE A PISAPIA, MA DICE NO A D’ALEMA

E’ il M5s il vero sconfitto delle comunali. A dirlo e’ Matteo Renzi a Repubblica. Il segretario del Pd avverte pero’ che sarebbe un errore dare per morto il partito di Grillo. Anche se, sottolinea, e’ sicuramente indebolito. Il Pd apre al movimento di Giuliano Pisapia, ma non a D’Alema: l’alleanza con lui, dice Renzi, e’ fuori dalla realta’.

MINORI, L’ALLARME DEL GARANTE: RISCHIANO POVERTÀ EDUCATIVA

Piu’ di 1 milione di minori vive in condizione di poverta’ assoluta. Ma c’è anche un rischio di povertà educativa che crea esclusione sociale. E’ l’allarme dell’Autorità Garante per l’Infanzia durante la presentazione della Relazione annuale al parlamento. Dal rapporto emergono varie criticità: il problema dei minori stranieri non accompagnati, il cyberbullismo, i cosiddetti care leavers. Su questo ascoltiamo la presidente dell’Autorità Filomena Albano: (insert file ‘Care leavers’ di 20 secondi).

GIORNATA MONDIALE DEI POVERI, L’APPELLO DI PAPA FRANCESCO

Papa Francesco, nel messaggio per la prima Giornata mondiale dei poveri, elenca i mille volti della povertà segnati dal dolore, dall’emarginazione, dal sopruso, dalla violenza, dalle torture e dalla guerra. La povertà, prosegue Francesco, ha il volto di donne, di uomini e di bambini sfruttati per vili interessi, calpestati dalle logiche perverse del potere e del denaro. Emerge sempre più la ricchezza sfacciata che si accumula nelle mani di pochi privilegiati, ha detto, e spesso si accompagna all’illegalità e allo sfruttamento offensivo della dignità umana. Dinanzi a questo scenario, non si può restare inerti e tanto meno rassegnati, ha sottolineato Papa Francesco.

LA SALERNO-REGGIO DIVENTA AUTOSTRADA DEL MEDITERRANEO

La Salerno-Reggio Calabria cambia ufficialmente nome, da oggi si chiamerà A2-Autostrada del Mediterraneo e diventerà in futuro una delle strade più tecnologiche d’Europa. Il ministro dei Trasporti, Graziano Delrio presenta la campagna di comunicazione istituzionale per far riscoprire, attraverso l’A2, le bellezze del Mezzogiorno. “Quella di quest’autostrada era una storia che dovevamo cambiare e lo stiamo facendo rapidamente- dice Delrio- Non bastava completare, serviva qualcosa di nuovo e ci stiamo riuscendo”.

13 Giu 2017
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»