Piemonte

Trasporti, due treni supplementari per la chiusura del Tenda

treniTORINO – Dal 18 di Aprile al 25 maggio l’Agenzia della mobilità piemontese ha previsto l’introduzione di 2 coppie di treni supplementari che prolungheranno il percorso da Limone P.te fino a Tenda, con proseguimento da Tenda a Ventimiglia con servizio Bus (e viceversa). Il provvedimento nasce dalla decisione di chiudere il tunnel di Tenda,  sulla strada statale 20 in provincia di Cuneo per l’effettuazione dei lavori che consentiranno di recuperare parte del ritardo accumulato.
Siamo consapevoli che la misura adottata non sia quella ideale – ha affermato l’Assessore ai Trasporti della Regione Piemonte Francesco Balocco -, ma è l’unica compatibile con il nostro bilancio e con i tempi di attivazione.  Avevamo chiesto ad ANAS di farsi carico almeno in parte del costo previsto per il potenziamento del servizio ferroviario nel periodo di chiusura, a titolo di “compensazione” per i disagi sostenuti dai cittadini e dalle attività produttive locali, attingendo alle disponibilità finanziarie previste per la realizzazione dell’opera. Malgrado le pressioni la risposta è stata negativa. Ritengo sia grave che ANAS se ne lavi le mani, rimandando al Comitato di sicurezza della CIG.”
 L’auspicio dell’Assessorato ai Trasporti è che il servizio attivato consenta, almeno parzialmente, di evitare il totale l’isolamento di Limone Piemonte causato dai lavori del cantiere. Richieste in tal senso sono pervenute sia dal versante francese, sia da quello italiano.
Senza il contributo di ANAS si è rivelato impossibile in termini economici, e per altro complesso anche in termini di tracce, ipotizzare un servizio fino a Ventimiglia, o in subordine prevedere un numero maggiore di coppie di treni. Il tunnel di tenda vede quotidianamente il transito infrasettimanale di circa 4.400 veicoli (con un 3% di traffico pesante) che durante i giorni di chiusura dovranno trovare soluzioni alternative. I transiti aumentano considerevolmente nei fine settimana e nel periodo estivo.
Altrettanto negativa è stata la risposta di ANAS alla richiesta dell’Assessore Balocco di contribuire alla realizzazione di una rampa di carico a Limone per consentire il servizio di navettamento delle auto da Limone a Vievola.

13 aprile 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»