Case dell'acqua e fibra ottica: Ascoli cambia marcia - DIRE.it

Marche

Case dell’acqua e fibra ottica: Ascoli cambia marcia

ASCOLI PICENO – Da giugno ad Ascoli Piceno due nuove ‘case dell’acqua’ nei popolosi quartieri di Monticelli e piazza Immacolata. Si tratta di strutture attraverso le quali sarà venduta ai cittadini acqua refrigerata gassata. “Dopo un primo periodo di assoluta gratuita l’acqua potrà essere attinta dai cittadini a prezzi assai scontati– commenta il sindaco ascolano Guido Castelli-. Sarà nostra cura distribuire delle tesserine che potranno essere utilizzate da famiglie e singoli individui, l’iniziativa interesserà presto anche altri quartieri”.

ascoli

Sempre a giugno verrà perfezionata definitivamente la rete di cablaggio della città: “Tutte le famiglie e le imprese ascolane potranno usufruire della fibra ottica e di collegamenti super veloci-aggiunge Castelli-. E’ un’azione che abbiamo condotto insieme alla Telecom Italia che ha completato l’installazione di questi ‘armadi’ che permetteranno concretamente ai cittadini di navigare in internet al top”. Castelli guarda con ottimismo al futuro della sua città: “Questa è la Smart City, ovvero la possibilità di aumentare le offerte di servizi online e diretti in maniera tale che vivere ad Ascoli sia sinonimo di una serie di facilitazioni su cui stiamo lavorando e continueremo a lavorare. La crisi morde ma occorre avere fiducia”.

12 maggio 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»