AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE lazio

Arriva la Roma, storico derby a Frosinone

FROSINONE – “Sappiamo che sulla carta non c’è partita, ma non si sa mai… E comunque speriamo sia una giornata di festa”. C’è grande attesa a Frosinone per la sfida con la Roma di domani allo stadio Comunale, il vecchio ‘Matusa‘, incontro valido per il terzo turno di serie A.

È un incontro storico per il calcio italiano, per quello laziale soprattutto, visto che mai prima d’ora era stato disputato un derby regionale nella massima serie. Frosinone vive l’attesa con una certa tranquillità, alla vigilia del primo incontro con una big del campionato. Arriveranno duemila tifosi della Roma. E per l’occasione sono state prese diverse misure di sicurezza. Intanto saranno 26 in totale gli steward messi a disposizione dall’As Roma mentre all’esterno del Matusa non sarà possibile parcheggiare, neanche per i residenti (divieti che iniziano alle 13 di domani fino a fine gara). Inoltre gli ingressi a vie e piazze circostanti saranno limitati con moduli mobili che creeranno percorsi obbligati. Inoltre i tifosi romanisti avranno a disposizione delle navette e quindi potranno lasciare le loro auto in una zona nei pressi dell’uscita dell’autostrada e nei pressi della stazione, da dove verranno accompagnati allo stadio. Dalle 15 le strade intorno al Matusa verranno chiuse mentre i cancelli apriranno alle 15.30, ma se l’afflusso ci sarà già da prima, potrebbero essere aperti alle 15. Da mezzogiorno fino alle dieci di sera, stop alla vendita di alcolici sia all’interno, sia all’esterno dello stadio, mentre per le bevande di altro genere si potrà ricorrere solamente ai bicchieri di carta o di plastica. Fischio d’inizio alle 18.

di Adriano Gasperetti

Giornalista professionista

11 settembre 2015

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE
facebooktwitteryoutubelinkedIn instagram

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988