Contestata Borgonzoni: "Prendi la vanga e vai a lavorare" - DIRE.it

Emilia Romagna

Contestata Borgonzoni: “Prendi la vanga e vai a lavorare”

Bologna - Borgonzoni-Merola a E'TvBOLOGNA – Incappa in una piccola contestazione la candidata a sindaco di Bologna Lucia Borgonzoni, in giro per le bancarelle del mercato della Piazzola insieme al consigliere comunale di Forza Italia Marco Lisei.

Tra una stretta di mano e l’altra con i venditori, infatti, spunta un signore di mezza età che, dopo aver riconosciuto Borgonzoni, prima le dice di non averla apprezzata per niente nel confronto tv di ieri sera con Virginio Merola (Foto), poi la apostrofa così (prendendo di mira anche Lisei): “Prendete una vanga e andate a lavorare, avete ridotto questa città a uno schifo”. A nulla è valso obiettare che non è il centrodestra ad amministrare Bologna, anzi. Il passante, a quel punto, ha rincarato la dose contro Borgonzoni e Lisei, dicendo loro: “Siete uguali agli altri”, e definendoli “ex fascisti riciclati”.

di Andrea Mari, giornalista

11 giugno 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»