Tg Agricoltura, edizione dell'11 maggio 2019 - DIRE.it

Tg Agricoltura, edizione dell’11 maggio 2019

E’ online l’edizione settimanale del Tg Agricoltura del Lazio:

– IL FIENO DI CANEPINA, ORGOGLIO DEL CIMINO

Da capotreno a pastaio di primo livello, un’avventura iniziata un po’ per gioco che, man mano, è diventata una vera e propria missione: far conoscere al mondo i prodotti del proprio territorio. Guido Fanelli, nel suo laboratorio artigianale a Canepina, utilizza tecniche tradizionali per creare alcuni dei prodotti più amati nell’area del Cimino. Primo fra tutti il maccarone canepinese, anche noto semplicemente come ‘fieno’.

– BIRRA AL CARCIOFO DAL LITORALE ROMANO

I profumi del carciofo e del rosmarino per esaltare l’aroma della birra, in una ricetta unica che celebra alcuni prodotti tipici del Lazio, e l’antico legame tra questa bevanda e il territorio. Così nasce la specialità con cui il birrificio del litorale romano, Birradamare, ha partecipato al progetto dei produttori artigianali locali promosso da Abi Lazio, per la valorizzazione dei prodotti della filiera agricola della nostra regione.

– ALTE TERRE, WEEKEND ALLA SCOPERTA DELLE BELLEZZE DI AMATRICE

Il canto a braccio dei pastori, la lavorazione a mano degli gnocchi di patate, le bellezze paesaggistiche dei Monti della Laga: saperi e sapori di un tempo sono il cuore di Alte Terre, progetto di valorizzazione del turismo nel territorio dell’Alta Valle dell Velino e Terre di Amatrice, realizzato da un consorzio di operatori locali e finanziato dalla Regione. Qui, lontano dal turismo di massa, 25 reatltà tra agriturismi, aziende agricole, b&b, offrono pacchetti disegnati su misura per famiglie e piccoli gruppi alla scoperta delle bellezze naturali, storiche, enogastronnomiche del territorio con lo slogan ‘Natura su misura’.

– ARSIAL PORTA A TUTTOFOOD 20 AZIENDE DEL LAZIO

Non sono mancate le eccellenze del Lazio alla fiera internazionale del food & beverage Tuttofood, a Milano dal 6 al 9 maggio. Ben 20 aziende laziali hanno utilizzato lo spazio messo a disposizione da Regione e Arsial, per mettere in mostra i prodotti della loro terra in quella che, alla sesta edizione, si si conferma una vetrina sempre più importante nel panorama mondiale. Sono state 43 le diverse nazionalità presenti in fiera e di oltre 2900 brand commerciali.

 

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Guarda anche:

11 Maggio 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»