Mondo

In Venezuela una legge contro l’odio: per i trasgressori fino a 20 anni di carcere

ROMA  – Il Venezuela ha approvato una legge contro l’odio, che prevede una pena fino a 20 anni di carcere per chi la infrange.

Nelle intenzioni dell’Assemblea costituente venezuelana la legge è destinata a colpire i media: punisce, infatti, chi diffonde messaggi che istigano alla violenza o all’odio attraverso televisione, radio o social media.

Un’accusa che il presidente Nicolas Maduro indirizza spesso all’opposizione.

Intanto Maduro è apparso in compagnia di Diego Armando Maradona, arrivato per firmare un contratto con la televisione Telesur.

Secondo alcuni diplomatici europei, Bruxelles si starebbe preparando a imporre un embargo sulle armi e altre sanzioni contro il Venezuela, in risposta alla crisi politica in cui versa il Paese. Le misure avvicinerebbero l’Europa alla linea dura degli Stati Uniti.

9 novembre 2017
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»