Lega a Bologna, ‘scontro’ Salvini-Guccini: “Ora e sempre Resistenza”, “Hai le idee confuse”

ROMA – “Io sono stato lontano da piazza Maggiore, ho visto un po’ in televisione come è andata, e mi viene da dire solo una frase storica: ora e sempre, resistenza“. Lo ha detto il cantautore Francesco Guccini intervistato da ‘Repubblica’. “Io spero solo che non prendano Bologna alle urne, e lo dico per le mie inclinazioni politiche- ha aggiunto- Comunque non si sa mai, ma spero proprio di no. Tutti hanno diritto di manifestare, e quindi anche i ragazzi dei centri sociali o gli studenti che sono andati in piazza per contestare Salvini. Perché la sua è stata chiaramente una provocazione”.

Francesco Guccini

LA REPLICA DI SALVINI – “Francesco Guccini, cantautore che ascolto da sempre, ha idee confuse. ‘Ora e sempre resistenza… spero che non prendano Bologna alle urne… tutti hanno diritto di manifestare, anche i ragazzi dei centri sociali… la manifestazione della Lega è stata una provocazione…’.  Francesco, danneggiare treni e tirare bombe carta ai poliziotti ti piace? Francesco, andare in giro a volto coperto e coi bastoni ti piace? Francesco, ora e sempre resistenza, contro violenti e imbecilli”. Scrive così Matteo Salvini indirizzandosi al cantautore.

LEGGI ANCHE:

9 Novembre 2015
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»