AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE lazio

Laboratori e visite, ecco come rinasce il porto di Traiano

porto traianoValorizzare e far conoscere il territorio, promuoverne la cultura e i luoghi “unici al mondo”. Come il porto di Traiano, il prezioso sito archeologico di Fiumicino che dal 25 aprile al 21 giugno verra’ aperto al pubblico (gratuitamente) tutti i fine settimana grazie al progetto della fondazione Benetton studi e ricerche ‘Navigare il territorio’, realizzato con il sostegno di Aeroporti di Roma e promosso dalla Soprintendenza speciale per il Colosseo, il Museo nazionale romano e l’area archeologica di Roma in collaborazione con la città di Fiumicino. Il progetto è stato presentato oggi proprio all’interno dell’area archeologica del porto di Traiano, che fino a oggi si poteva visitare solo su prenotazione, dall’amministratore delegato di Aeroporti di Roma, Lorenzo Lo Presti, dal soprintendente Francesco Prosperetti, dal sindaco di Fiumicino, Esterino Montino, e Marco Tamaro, direttore della fondazione Benetton, e Carla Nelli, dirigente scolastico dell’istituto Grassi di Fiumicino.

Obiettivo di ‘Navigare il territorio’, che “mostra le potenzialità tra pubblico e privato”, è il coinvolgimento della cittadinanza, a partire dalle scuole del territorio: sono infatti 11mila gli studenti che, attraverso la rete scolastica ‘Progetto Tirreno-Eco schools’ di Fiumicino, hanno già iniziato a visitare il sito e, con il supporto del personale specializzato, a studiare il territorio dei porti di Claudio e Traiano, punto di approdo fondamentale fin dall’antichità e luogo cruciale per lo sviluppo degli scambi nel Mediterraneo.

E saranno proprio gli studenti a trasmettere ai loro coetanei e a tutti i visitatori le conoscenze apprese, promuovendo visite guidate e creando laboratori didattici storici e naturalistici, letture animate e percorsi specifici dedicati ai bambini dai 3 ai 6 anni, oltre a una piccola biblioteca.

E dopo le scuole sarà tutta la cittadinanza a poter visitare l’area archeologica: nei fine settimana dal 25 aprile al 21 giugno verra’ infatti organizzato un programma gratuito di attivita’ (il sabato dalle 14 alle 18, la domenica dalle 11 alle 18) che prevede laboratori, attivita’ didattiche e animazione per i ragazzi e le loro famiglie.

Al terminal 3 del Leonardo da Vinci, in un’area aperta al pubblico e non soggetta ai controlli di sicurezza, sarà allestito un punto informativo dedicato ai porti imperiali di Claudio e Traiano. E nei giorni di apertura dell’area archeologica una navetta partirà dall’aeroporto per raggiungere la zona del porto di Traiano.

Segue un video con le immagini dei resti dell’antico porto di Traiano

09 aprile 2015

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE
facebooktwitteryoutubelinkedIn instagram

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988