AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE lazio

Barcaccia, gli studenti olandesi donano 3.200 euro

ROMA – Un assegno di 3.200 per contribuire al restauro della Barcaccia, danneggiata da alcuni ultras del Feyenoord due settimane fa. A consegnarlo nelle mani dell’assessore capitolino alla Scuola, Poalo Masini, sono stati gli studenti olandesi del liceo Celeanum Gymnasium, accompagnati da alcuni docenti. La cerimonia si è svolta oggi alla presenza del sovrintendente ai Beni Archeologici di Roma Capitale, Claudio Parisi Presicce, davanti al monumento del Bernini sotto la scalinata di Trinità dei Monti.
“Avete mostrato grande senso civico e amore per Roma- ha detto Masini rivolgendosi agli studenti e consegnando loro il calendario interreligioso di Roma Capitale, ricordando la fede islamica del sindaco di Rotterdam– Dalle vostre aule è uscita una grandissima lezione di civiltà, anche per i vostri concittadini che si sono comportati in quel modo. Conosciamo molto bene gli olandesi, sappiamo quanto amino Roma e sappiamo anche benissimo che quei ‘delinquenti’ sono un’assoluta minoranza. Abbiamo anche proposto alla Figc di fare una partita di calcio fra le due nazionali da giocarsi a Rotterdam, che sarebbe la ciliegina sulla torta. Speriamo che arrivi presto il sostegno della federazione olandese”.
“La cifra che i ragazzi hanno raccolto- ha concluso l’assessore- ha un valore enorme, perché viene da giovanissimi che hanno rinunciato a un po’ dei loro soldi per il loro amore per Roma”.
Un contributo quindi simbolico (l’ammontare totale dei danni è superiore ai 5 milioni di euro) ma senza dubbio “importante per la sua valenza e significato”, anche secondo Parisi Presicce.

di Ugo Cataluddi

09 marzo 2015

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988