Terremoto Etna, nuova scossa nella notte: magnitudo 4.1

Epicentro a Milo, lungo il versante nord-est del vulcano

PALERMO – Scossa di terremoto a dieci chilometri da Milo, piccolo comune che sorge alle pendici orientali dell’Etna. Il sisma, di magnitudo 4.1, e’ stato registrato dalla sala operativa dell’Ingv di Catania cinquanta minuti dopo la mezzanotte a una profondita’ di due chilometri.

Alle prime ore del mattino, invece, una seconda scossa, ma di minore entita’, si e’ verificata a sei chilometri da Adrano, sul fronte sud occidentale dell’Etna: il terremoto, di magnitudo 2, e’ stato registrato alle 5.14 a una profondita’ di quattro chilometri.

Leggi anche:

9 Gennaio 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»