Terremoto, al via montaggio moduli-container a Norcia - DIRE.it

Umbria

Terremoto, al via montaggio moduli-container a Norcia

Come è oggi Santa Maria in Pantano dopo terremotoROMA – Proseguono le attività coordinate dal dipartimento della Protezione civile per la predisposizione delle aree e il posizionamento dei container nei comuni che hanno richiesto questa soluzione per i cittadini impossibilitati ad allontanarsi temporaneamente dalle zone colpite dal sisma del 30 ottobre. A Norcia, nella prima area predisposta dall’Esercito, ieri pomeriggio sono arrivati i moduli e oggi sono iniziate le operazioni di montaggio. A Camerino entro pochi giorni verrà completato il posizionamento dei container nella prima area e inizieranno i lavori di installazione nella seconda area individuata dal Comune. Questa mattina, inoltre, hanno preso il via a Pieve Torina le attività di predisposizione del sito che ospiterà gli insediamenti con i container ed entro domani è previsto l’avvio delle stesse operazioni anche a Cascia e Tolentino. La realizzazione di aree container, al momento, è stata richiesta anche dai comuni di Amandola, Petriolo, San Ginesio e San Severino Marche.

In queste località si sta procedendo alla verifica dell’idoneità dei siti, alla definizione delle esigenze abitative e alla conseguente predisposizione degli atti di gara finalizzati all’avvio dei lavori. È, infine, in corso una ricognizione delle reali necessità alloggiative nei comuni di Caldarola e Visso. Per la ricerca e la fornitura dei moduli-container sono state bandite da Consip per conto del Dipartimento tre procedure negoziate d’urgenza. Tutta la documentazione di gara finora prodotta è consultabile anche sul sito di Consip.

LEGGI ANCHE:

Terremoto, la Ue finanzia la ricostruzione: in arrivo 30 milioni per la basilica di Norcia

Terremoto, il Governo presenta Casa Italia: piano da 75 miliardi in 15 anni

Terremoto, dal satellite nuovi dati. Norcia su di 35 Cm /VIDEO

Nuova forte scossa in Centro Italia alle 7.41. Crolla la basilica di Norcia

8 dicembre 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»