Pittella 'benedice' i Migrant Compact: "Adesso diamo risorse" - DIRE.it

Europa

Pittella ‘benedice’ i Migrant Compact: “Adesso diamo risorse”

PITTELLA_gianniROMA – L’Unione europea ha preso seriamente in considerazione la strategia avanzata dall’Italia sulla gestione della crisi migratoria, il Migration Compact, e su tale punto Gianni Pittella, presidente dei Socialisti e democratici in Parlamento europeo, intervenuto stamani in conferenza stampa a Strasburgo, si dice entusiasta: “siamo ad una svolta, un cambio di mentalita’ da cui indietro non si torna: finalmente l’Ue ha capito dell’assoluta necessita’ di mettere l’Africa al centro di una strategia comunitaria di breve e lungo periodo”.

Tale strategia, ricorda l’europarlamentare, si fonda sulla: “stabilizzazione della regione da cui partono migliaia di migranti attraverso una politica coordinata di gestione dei flussi, investimenti per far ripartire l’economia e sradicare le ragioni profonde che spingono queste persone a fuggire: guerre, violenze, miserie e sfruttamento“.

In particolare Pittella annuncia: “Salutiamo con favore che siano stati individuati diversi compact tagliati su misura per i 16 paesi individuati dalla Commissione in base alla peculiarita’ di ogni stato o contesto”. Pittella usa l’immagine del “vestito sartoriale” per spiegare il metodo applicato, che viene considerato dal gruppo politico “giusto”. Il prossimo passo, osserva in conclusione il presidente dei socialdemocratici, e’ stabilire la consistenza degli strumenti finanziari e la reale disponibilita’ di tali strumenti. Su questo aspetto “verificheremo in che modo la Commissione decidera’ di intervenire”.

7 giugno 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»