Europa

Ue, capo negoziatore Brexit: A ottobre 2018 il primo accordo

brexit_ue_gb

ROMA – Michel Barnier, capo negoziatore per la Brexit, ha detto stamani a Bruxelles in conferenza stampa che un primo accordo con Londra sarà concluso a ottobre 2018. Stando alle fonti, ha osservato che i tempi per discutere tale intesa saranno certamente più brevi di due anni, ma bisogna considerare il margine necessario affinché tutti e 28 gli Stati membri lo approvino in seno al Consiglio e al Parlamento. Anche il Regno Unito dovrà infine dare la propria benedizione. “Se Londra notificherà al Consiglio la procedura formale di uscita dall’Unione entro marzo 2017, i negoziati potranno cominciare subito dopo” ha quindi aggiunto, facendo riferimento a quanto promesso dal premier britannico Theresa May. E’ la prima volta che Barnier tiene una conferenza stampa dopo la sua nomina a ottobre, e lo ha fatto dopo un incontro a porte chiuse coi rappresentanti dei 27 Stati, esclusa la Gran Bretagna, proprio per definire i tempi dei negoziati. Il 21 novembre ha invece avuto un colloquio privato con David Davis, ministro britannico per la Brexit.

di Alessandra Fabbretti

6 dicembre 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»