Petrolio, Delrio: “Non avevo previsto nè ho ‘stracciato’ nessuna nomina”

graziano delrio

ROMA – Rispetto ad articoli di stampa sull’inchiesta di Potenza pubblicati oggi il ministro delle Infrastrutture e dei trasporti, Graziano Delrio, dichiara: “Diversamente da quanto viene affermato, secondo quanto riportato sulla stampa, dalle persone coinvolte nell’inchiesta, non avevo previsto né ho ‘stracciato’ alcun decreto di nomina alternativo alla proroga per sei mesi di Alberto Cozzo, che ho deciso in autonomia secondo criteri adottati anche per altre Autorità portuali. La proroga non è conseguente all’incontro con Ivan Lo Bello. E’ stata formalizzata e trasmessa alla Regione Siciliana la mattina. L’incontro con Lo Bello è avvenuto nel tardo pomeriggio. Non ho alcuna amicizia né frequentazione con Gianluca Gemelli“.

6 Maggio 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»