AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE lazio

Marino lancia il piano pedonalizzazioni nelle periferie: senza più auto in 14 piazze o strade

piazza dei sannitiQuattordici piazze, una a municipio, completamente pedonalizzate, dotate di wi-fi e gratuito e ripavimentate con i sampietrini rimossi dalle arterie di viabilità del Centro. Duemila nuove lampade a led. Interventi di manutenzione sulle strade, a partire da Nomentana, Salaria, Tiburtina, Cassia e Colombo. Costruzione di nuove case popolari. Sono i punti fondamentali del piano del Campidoglio per la riqualificazione e il rilancio delle periferie della Capitale, ribattezzato ‘Roma è tutta Roma: rimettiamo al centro le periferie’, presentato stamattina nella sala delle bandiere di Palazzo Senatorio dal sindaco Ignazio Marino, dal suo vice Luigi Nieri e dagli assessori capitolini Maurizio Pucci (Lavori pubblici), Paolo Masini (Scuola, Sport, Qualità della vita e Partecipazione) e Giovanna Marinelli (Cultura).

Gli interventi riguarderanno anche lavori pubblici straordinari, 2.500 opere di manutenzione del verde, manutenzione delle scuole con apertura pomeridiana come luoghi di aggregazione e attivazione di centri estivi all’interno di 50 istituti in periferia, un portale online con tutti gli impianti sportivi comunali (l’80% sono fuori dal Centro), nuovi percorsi culturali, una serie di incontri, uno in ognuno dei 14 municipi decentrati, per l’ascolto e la partecipazione da parte dei cittadini che saranno trasformati in delibere.

Le 14 aree completamente pedonalizzate e ripavimentate con i sampietrini saranno piazza dei Sanniti nel II municipio, piazza dei Vocazionisti nel III, via Rubellia nel IV, piazza dei Gerani nel V, largo dei Colombi nel VI, via Michele Migliarini nel VII, piazza Bartolomeo Romano nell’VIII, viale Europa nel IX, piazza San Pier Damiani nel X, via Santa Beatrice nell’XI, via San Giovanni Eudes nel XII, via Gattinara nel XIII, largo Millesimo nel XIV e via del Cenacolo nel XV.

Tutte le piazze pedonalizzate verranno dotate di hotspot DigitRoma, il wi-fi gratuito di Roma Capitale, e in ogni area saranno installate con il sostegno Acea le ‘Case dell’acqua’, le nuove fontane tecnologiche che oltre a fornire acqua fresca e controllata permetteranno ai cittadini di ricaricare i propri telefoni cellulari e consultare informazioni come meteo, novità ed eventi del quartiere su schermi ad alta definizione. Nelle piazze sarà poi indicata la provenienza dei sampietrini ricollocati, come simbolo “del Centro che arriva in periferia”.

I lavori su via Nomentana nel tratto da piazza Sempione al Gra e su via Salaria all’aeroporto dell’Urbe sempre fino al Raccordo partiranno a giugno e si concluderanno prima dell’inizio del nuovo anno scolastico e vedranno la presenza anche del countdown elettronico. “Oggi, pur nelle difficoltà di bilancio, presentiamo una serie di azioni che realizzeremo nei prossimi mesi: per noi questo 2015 ha delle priorità e le periferie sono certamente la priorità delle priorità” ha detto il sindaco Marino.

06 marzo 2015

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988