AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE campania

Maradona diventa cittadino onorario di Napoli e stoppa le polemiche: “Mai parlato di soldi” VIDEO

NAPOLI – Oltre un’ora di musica per festeggiare Diego Armando Maradona, cittadino di Napoli. Col desiderio di rivedere un San Paolo pieno, il Pibe de Oro sale stasera sul palco allestito a piazza del Plebiscito dal Comune di Napoli “a costo zero” per salutare la città e ricevere dal sindaco Luigi de Magistris la cittadinanza onoraria.

“MAI PARLATO DI SOLDI”


“Ho detto sì subito, appena mi hanno parlato della cittadinanza. Lo giuro su mia madre che nessuno mi ha mai parlato di soldi“. Così Diego Armando Maradona, parlando del cache che avrebbe percepito per la serata di domani in cui gli sarà conferita la cittadinanza onoraria di Napoli. “A chi ha parlato di queste cifre, 230mila euro, vorrei dire – continua – che se lo vedo potrei sputargli in faccia. I soldi li prendevo quando giocavo a calcio, ora li prendo a Dubai. Chi pensa il contrario è malato”.

IN 30MILA ABBRACCIANO DIOS

“Sarà un giorno che non dimenticherò mai – ha detto il 10 azzurro in conferenza stampa -. Ma sono cittadino di Napoli dal primo giorno che ho indossato la maglia numero 10 del Napoli. E adesso potrò venire sempre al San Paolo”.

In trentamila stringeranno la mano de Dios in una piazza blindata; l’evento “Effetto Maradona” inizierà oggi alle 21,30 con gli interpreti dello spettacolo di oggi e di ieri.

Da Alessandro Siani, organizzatore dell’iniziativa, ai comici Gigi e Ross. Poi spazio alla musica con Nino D’Angelo, Francesco Cicchella, Tommaso Primo, La Maschera e i Foja nel ricordo di chi ha reso grande Napoli nel mondo da Eduardo a Totò, da Pino Daniele a Massimo Troisi.

“E poi ci saranno storici calciatori azzurri – ha raccontato l’attore partenopeo, Alessandro Siani – da Ciro Ferrara a Giuseppe Bruscolotti e Salvatore Carmando. Ci tenevamo a garantire la sicurezza e uno spettacolo gratuito per il pubblico”.

“Maradona ha dato parte della sua vita a Napoli – ha detto l’assessore comunale allo Sport, Ciro Borriello – e per noi la cosa più bella per ringraziare è poter conferire a Maradona, il campione che da argentino ci ha fatto sentire orgogliosi di essere napoletani, la cittadinanza onoraria. Ha sempre detto di essere napoletano, ora lo sarà davvero”.

05 luglio 2017

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE
facebooktwitteryoutubelinkedIn instagram