Manovra, Conte: “Non sto lavorando a deficit sotto il 2%”

"Credo che in qualche giorno avremo un ulteriore passaggio con le istituzioni Ue quindi confido di poter pervenire a una soluzione condivisa".

Condividi l’articolo:

ROMA – “Non sto lavorando a questo obiettivo”. Risponde cosi’ il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, a una domanda se il il deficit possa scendere sotto il 2 per cento, durante la conferenza a Palazzo Chigi al termine del tavolo di confronto a Palazzo Chigi con le principali federazioni delle associazioni sulla disabilità.

MANOVRA, CONTE: CI LAVORO A TEMPO PIENO PER EVITARE INFLAZIONE

“Siamo in pieno periodo di approvazione del ddl sul bilancio e quindi stiamo valutando tutti gli emendamenti. Sto lavorando a tempo pieno per quanto riguarda l’interlocuzione con le istituzioni europee. Mi concedo ovviamente qualche pausa ma ci stiamo lavorando ormai a tempo pieno. Credo che nel volgere di qualche giorno avremo un ulteriore passaggio con le istituzioni Ue quindi confido di poter pervenire a una soluzione condivisa, come è mio auspicio, affinché si possa evitare l’inflazione”. 

Leggi anche:

4 Dicembre 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»