Reddito di cittadinanza e ‘Quota 100’ a Natale; Maltempo, stop alle tasse; Conte in Tunisia

I titoli e il tg politico della Dire. Anche su www.dire.it e www.agensir.it.

MANOVRA. REDDITO E QUOTA 100 PER DECRETO A NATALE

Il reddito di cittadinanza e quota 100 saranno introdotte a Natale per decreto, grazie ai fondi garantiti dalla manovra. Lo assicura il vice premier Luigi Di Maio. Nella legge di bilancio ci saranno poi, spiega, il taglio ai vitalizi dei consiglieri regionali, lo stop ai fondi all’editoria e maggiori risorse per gli insegnanti. Intanto cala lo spread e buone notizie arrivano per le banche: le quattro più importanti superano la prova degli stress test.

MALTEMPO, STOP ALLE TASSE NELLE AREE PIU’ COLPITE

Il governo raccoglie la richiesta del governatore veneto Luca Zaia e promette la sospensione degli obblighi fiscali e della riscossione nelle zone colpite dal maltempo. Dopo una breve e flebile tregua, vento e pioggia sono tornati a flagellare ampie zone d’Italia. Le situazioni più drammatiche in Sicilia, in Veneto e nel Bellunese. Tredici le vittime. Domenica a Terracina la visita del ministro dell’interno Salvini.

CONTE IN TUNISIA: BENE CONTROLLO DEI FLUSSI

Il governo italiano “apprezza gli sforzi delle autorita’ tunisine nel controllo dei flussi irregolari” e confida che possano “diminuire le partenze dalla Tunisia”. Cosi’ il premier Giuseppe Conte, dopo l’incontro con il primo ministro Youssef Chahed. In vista della conferenza sulla Libia di Palermo Conte auspica la stabilizzazione di Tripoli sotto l’egida dell’Onu. E’ fondamentale l’adesione della Francia al tavolo di Palermo, spiega il premier.

MIGRANTI, 2 MILA MORTI NEL MEDITERRANEO

Già 2mila morti nel Mar Mediterraneo, oltre due terzi vittime del tratto tra il nord Africa e la Sicilia. L’Oim, l’Agenzia delle Nazioni Unite per la migrazione, riferisce che la Spagna è diventata la prima destinazione dei richiedenti asilo entrati in Europa via mare. Con 48 mila ingressi su quasi 98 mila persone sbarcate, la Spagna nel 2018 ha ricevuto dal Mediterraneo più immigrati di quanto abbia fatto negli ultimi 3 anni messi insieme.

2 novembre 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»