Mafia Capitale, Cantone: "A Roma il rischio corruzione è stato sterilizzato" - DIRE.it

Lazio

Mafia Capitale, Cantone: “A Roma il rischio corruzione è stato sterilizzato”

ROMA – “Io credo che su Roma questo rischio sia stato abbastanza sterilizzato, su questo sono abbastanza ottimista. Gli strumenti messi in campo anche attraverso i controlli che noi faremo su questi appalti, l’intervento della Prefettura e una serie di scelte di discontinuità, perché bisogna essere onesti e dire entrambe le cose che sono state fatte dall’amministrazione comunale e anche dalla Giunta attuale, come il regolamento che in questo momento è in discussione voluto dall’assessore Sabella che è un regolamento rigorosissimo”. Lo ha detto il presidente dell’Anac, Raffaele Cantone, intervenendo in diretta ai microfoni di Radio anch’io su Radio1, al conduttore che gli chiedeva se a Roma ci fosse un rischio di permeabilità alla corruzione.

2 ottobre 2015
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»