A Ravenna, conclusi i murales sulla scuola Pasini - DIRE.it

Emilia Romagna

A Ravenna, conclusi i murales sulla scuola Pasini

 

RAVENNA – Conclusi, a Ravenna, i murales del progetto “Un tocco d’arte in Darsena”, sostenuto dal Consiglio territoriale Darsena e dall’assessorato al Decentramento, che tra le altre cose hanno abbellito, rinovandole, le pareti esterne della scuola primaria Bruno Pasini. Il progetto, iniziato tre anni fa con Mirko Dadich dell’associazione Indastria, ha visto il coinvolgimento dell’Istituto comprensivo Darsena e del Liceo “P. L. Nervi – G. Severini”. Nel suo percorso è stato coinvolto anche il centro sociale La Quercia e si è instaurato un valido rapporto di collaborazione con il professor Andrea Montanari della scuola Secondaria Mario Montanari, che segue i laboratori di Street Art – percorsi di educazione all’immagine e cittadinanza attiva.

In questi anni sono stati realizzati numerosi murales in varie zone della Darsena, sotto i portici dei condomini che si affacciano su Piazza Medaglie d’Oro, nella parete del condominio che si affaccia su Largo Zamenhof e nelle pareti di recinzione della scuola Primaria Bruno Pasini. Questi ultimi, realizzati da Gabriele Montalti, Riccardo Morandi, Margherita Vittoria Nava, Elisa Venturi e Lorenzo Zoli, studenti del Liceo Nervi-Severini, si sono conclusi in questi giorni e hanno contribuito a conferire un vero e proprio tocco d’arte alla scuola di questo territorio. Le Dirigenti scolastiche delle due scuole coinvolte nel percorso, Nadia Gardini e Maria Teresa Buglione, incontreranno Mirko Dadich il quale, in qualità di rappresentante dell’Associazione Indastria, consegnerà alcuni premi agli artisti che si sono impegnati nei lavori.

2 giugno 2017
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»