AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE sardegna

Trasporti. Tedde (Fi): “Ryanair via da Alghero entro l’anno”

alitalia ryanair aerei aeroportiCAGLIARI – “Tanto tuonò che piovve: oggi Ryanair ha comunicato ai suoi collaboratori la chiusura della base algherese, logica conclusione del percorso di disimpegno avviato a novembre a causa dell’inspiegabile silenzio della Regione sul sostegno finanziario al sistema lowcost“. Così Marco Tedde, vice-capogruppo di Forza Italia ed ex sindaco di Alghero commenta quella che sembrerebbe ormai la scelta definitiva della compagnia irlandese, ovvero l’addio dall’aeroporto internazionale “Riviera del corallo” entro l’anno.

Tedde parla di una “Caporetto” politica ed economica: “avevamo pregato Pigliaru e Deiana- ricorda l’esponente azzurro- di fiondarsi a Dublino, come facemmo io e Cappellacci nel 2009 in occasione di analoghe decisioni del vettore, ma nulla è accaduto. Pigliaru e Deiana si sono trincerati dietro la frase aristocratica e puerile ”noi non parliamo con Ryanair”. Avevamo sollecitato il governo regionale a mettere in campo strumenti normativi conformi alle direttive europee- continua-. Siamo rimasti inascoltati e abbiamo assistito inorriditi al voltafaccia di Deiana rispetto alla legge regionale 10 del 2010 che per tre anni sostenne proficuamente il low cost”.

Da biasimare poi per Tedde il comportamento dell’attuale sindaco algherese Mario Bruno, “freddo nella difesa del territorio e timoroso nei confronti di Pigliaru”. La Sardegna perde “uno dei più significativi motori dello sviluppo- sottolinea l’azzurro-. Centinaia di milioni di euro che prima venivano spesi nella nostra isola ora volano verso altri lidi, ma nonostante tutto crediamo che non tutte le speranze siano perse. Pigliaru dovrebbe prendere l’aereo e precipitarsi a Dublino per parlare con vertici di Ryanair”.

02 febbraio 2016

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988