Elezioni, i Radicali si separano dal Pd? L’appello di Insieme: “Uniamo le forze”


ROMA – “Siamo pronti a collaborare sin da subito, in risposta al vostro appello di ieri, per mettere insieme le forze ed aiutarvi a superare cosi’ il problema delle firme per la presentazione delle liste alle prossime elezioni politiche”. Questo il messaggio ai leader di +Europa Emma Bonino, Benedetto della Vedova e Riccardo Magi, inviata da Giulio Santagata, Angelo Bonelli e Riccardo Nencini, promotori della lista di ispirazione ulivista ‘Insieme’, alleata con il Pd alle prossime elezioni.

“La nostra – proseguono i promotori di Insieme – non e’ una semplice proposta tecnica destinata a superare l’impasse creata dai meccanismi della nuova legge elettorale; agli amici Radicali non vogliamo far sapere solo come possiamo farlo ma soprattutto perche’ vogliamo farlo. Quello che proponiamo, infatti, e’ anche e principalmente un vero accordo politico per mettere insieme le nostre culture di provenienza e le nostre forze all’interno di un’unica lista per ribadire la centralita’ del pilastro europeo all’interno della proposta del centrosinistra per il governo del Paese nei prossimi anni”.

“Il tratto identitario- aggiungono- e la ragione che ha visto la nascita di ‘Insieme’ e’ lo sforzo incessante per ricercare l’unita’ e la condivisione del centrosinistra piu’ ampia possibile. Il centrosinistra deve essere in grado di ritrovare e di proporre agli italiani il massimo di unita’ possibile mettendo al centro la prospettiva europea come faro per individuare proposte per governare le sfide del presente e del prossimo futuro: la compatibilita’ ambientale e sociale della crescita economica, la coesione sociale e territoriale, l’uguaglianza e la tutela della liberta’ e dignita’ personale davanti ai temi etici. Per fare tutto questo ci vuole +Europa, ma dobbiamo farlo Insieme”.

2 Gennaio 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»