Eritrea, Calciatori ottengono l’asilo politico in Botswana

Hanno ottenuto asilo politico in Botswana i dieci calciatori
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

calcioHanno ottenuto asilo politico in Botswana i dieci calciatori eritrei rimasti nel paese dopo una partita di qualificazione ai mondiali. Ad affermarlo e’ il loro avvocato, Dick Bayford, che sostiene di aver avuto la notizia dal locale ministero della Giustizia. Inizialmente, il governo di Gaborone aveva stabilito che i giocatori dovessero essere rimpatriati: una decisione che e’ stata ribaltata nelle scorse ore. “E’ la chiara dimostrazione che lo stato di diritto prevale in questo paese”, ha commentato in un comunicato il Movimento eritreo per la democrazia e i diritti umani (Emdhr), che aveva incaricato Bayford di seguire la vicenda.

Secondo quanto scrive la stampa locale, ora i dieci- che avevano chiesto asilo due settimane fa dopo la partita persa per 3-1 contro la nazionale di casa- verranno portati nel campo per rifugiati di Dukwi, tra la citta’ di Francistown e la frontiera con lo Zambia.   (DIRE-MISNA) 

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»