Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Cinema in Piazza, il premio Oscar Oliver Stone ospite a monte Ciocci

Sabato 3 luglio 2021 l'incontro con il pubblico e la proiezione del film "JFK - Un caso ancora aperto"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Una grande, straordinaria sorpresa per tutti gli amanti del cinema: uno dei più grandi e premiati registi internazionali è in arrivo a ‘Il Cinema in Piazza’. “Siamo orgogliosi di annunciare – dichiara Valerio Carocci, Presidente dell’Associazione Piccolo America – la partecipazione del maestro Premio Oscar Oliver Stone con la presentazione, sabato 3 luglio 2021 a Monte Ciocci, del film “JFK – Un caso ancora aperto” in versione Director’s Cut in lingua originale sottotitolata in italiano”. “Ringraziamo per questa opportunità speciale per il pubblico del Cinema in Piazza e a nome dei nostri partner istituzionali Ministero della Cultura e Regione Lazio, nonché del main sponsor BNL Gruppo BNP Paribas, la produttrice e critica cinematografica Silvia Bizio e la regista e autrice Sabina Guzzanti, le quali modereranno assieme l’incontro con Stone prima della proiezione.

Abbiamo scelto di rivedere o far vedere al nostro affezionato pubblico il film ‘JFK – Un caso ancora aperto‘ per via della prossima presentazione del nuovo documentario di Oliver Stone, “JFK: Through the Looking Glass”, al Festival di Cannes”, prosegue Carocci.

La pellicola del 1991, vincitrice a sua volta di due premi Oscar (fotografia e montaggio), vede come protagonista un procuratore distrettuale di New Orleans (Kevin Costner) alla ricerca della verità sull’assassinio del presidente americano John Fitzgerald Kennedy.

Oliver Stone si aggiunge al ricco programma di ospiti italiani e internazionali de Il Cinema in Piazza. Il 10 luglio, in collaborazione con l’Ambasciata della Repubblica Federale di Germania, Wim Wenders si collegherà in video con il pubblico della Cervelletta per introdurre il suo capolavoro “Paris, Texas”. L’11 luglio alla presentazione di “Un giorno perfetto” saranno presenti il regista Ferzan Ozpetek e l’attrice Serra Yilmaz. Come annunciato dopo la scomparsa di Clare Peploe, la proiezione in suo ricordo del titolo “Rough Magic” è stata anticipata al 14 luglio, mentre il 15 e il 16 luglio Ken Loach, in video-collegamento, incontrerà il pubblico di Cervelletta e San Cosimato per le proiezioni di “Sweet sixteen” e “Sorry we missed you”.

Sono confermate le serate in presenza con Emir Kusturica per “Underground”, che volerà a Roma da Belgrado il 17 luglio, e gli incontri con Mathieu Kassovitz e JR, a loro volta attesi per il 23 e 24 luglio. L’incontro con Rupert Everett è stato invece rimandato a data da destinarsi, a causa del regime di quarantena imposto a chi viaggia dal Regno Unito, motivo per il quale anche Loach non potrà raggiungere fisicamente Roma. Il Maestro fa sapere a tutti che non appena la situazione sanitaria lo permetterà verrà a visitare il Cinema Troisi, la Cervelletta e incontrare i suoi amici di Vigne Nuove, tra cui Bernardino Piras, uno dei moderatori degli incontri e i dibattiti con il pubblico nelle piazze questa estate. Infine, dopo il successo degli ottavi di finale, il 2 luglio la Cervelletta torna a tingersi d’azzurro con il quarto di finale degli Europei, Belgio-Italia. 

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»