hamburger menu

Studenti a lezione di cinema con Paola Cortellesi

L'attrice e regista ha incontrato oggi al Cinema Adriano di Roma circa 470 studenti per parlare insieme del film 'C'è ancora domani'

Pubblicato:29-01-2024 15:34
Ultimo aggiornamento:29-01-2024 15:34
Canale: Scuola e Università
Autore:
FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

ROMA – Paola Cortellesi ha incontrato al Cinema Adriano di Roma una delegazione di 470 studenti e docenti delle scuole Superiori che partecipano ai Progetti Scuola ABC, progetto promosso da Regione Lazio con Roma Capitale, tramite Zetema Progetto Cultura, nell’ambito del PR FSE+ 2021-27. L’incontro con la regista, autrice e interprete, moderato da Boris Sollazzo, e la proiezione di ‘C’è ancora domani’ fanno parte del programma di Cinema, Storia & Società, inserito all’interno dei Progetti Scuola ABC, che accompagna gli studenti delle Scuole Superiori di Roma e Lazio alla scoperta della settima arte.


‘C’è ancora domani’, ambientato nel secondo dopoguerra, è il film più visto al cinema nel 2023, con quasi 5 milioni di presenze e un incasso record che supera i 30 milioni di euro. Apprezzato da pubblico e critica, il successo è dovuto anche a temi di grande attualità come la violenza familiare e l’emancipazione femminile. Argomenti che l’autrice ha scelto di trattare attraverso il linguaggio della commedia, capace anche di commuovere e allo stesso tempo di far riflettere. Tutti questi elementi, tra cui anche le scelte musicali e il cast di qualità, hanno concorso a rendere questo film un vero e proprio fenomeno popolare.


La regista ha risposto per più di un’ora alle tantissime domande dei ragazzi e delle ragazze, raccontando gli aneddoti del backstage, gli spunti e gli stimoli che ha raccolto per costruire la storia di Delia, spiegando che l’idea di fare questo film “pieno di archetipi e privo di stereotipi” come lo definisce Sollazzo, si è sedimentata in un lungo tempo. “Abbiamo scelto di far vedere questo film alle ragazze e ai ragazzi- sottolinea Giovanna Pugliese, coordinatrice dei Progetti Scuola ABC– per stimolarli ad approfondire alcuni temi cruciali del nostro presente come l’inclusività e la parità di genere. L’intento dei Progetti Scuola ABC è proprio quello di allargare lo sguardo e ampliare l’orizzonte delle riflessioni, fornendo così ai giovani gli strumenti necessari per affrontare al meglio le sfide del futuro”.

IL MODULO CINEMA, STORIA E SOCIETA’ DEI PROGETTI ABC

‘Cinema, storia & società’ è il modulo didattico dedicato alla settima arte che si inserisce nei Progetti Scuola ABC, che accompagnano gli studenti e le studentesse delle scuole secondarie alla scoperta del cinema e dell’audiovisivo, della scrittura, della musica, del teatro, della storia e dei luoghi unici di Roma e della regione Lazio. Il modulo Cinema, Storia & Società si propone di raccontare da un lato, il Novecento
attraverso le storie, le immagini, i protagonisti e gli interpreti del grande cinema italiano e internazionale, dall’altro di raccontare quel che accade nel mondo odierno, denso di conflitti e contraddizioni. Alcuni grandi film hanno la stessa importanza e forza espressiva di un’opera letteraria o di un affresco, capolavori dal valore inestimabile, che ci aiutano a costruire quella memoria collettiva che lega il nostro presente, a volte turbolento e complicato, al passato. A questo filone legato al grande schermo si aggiunge un altro percorso che riguarda altre tipologie di immagine. Al percorso principale, infatti, verrà affiancata una sezione che andrà a indagare la serialità televisiva, ma anche le clip e l’audiovisivo in genere. La serialità televisiva è un fenomeno pervasivo dell’ultimo decennio. La qualità delle produzioni si è molto innalzata, raggiungendo altissima qualità e grande popolarità, come avvenne con il romanzo ottocentesco alla Dickens o alla Dumas. La clip invece è un atomo di immagine in movimento,
può accompagnare la musica, o essere un frammento di stories sui social.

Tra gli appuntamenti previsti c’è il Meeting di Cinema&Storia, realizzato in collaborazione con Cinecittà, una full immersion da tenersi in un luogo simbolo della memoria, per far conoscere alle ragazze e ai ragazzi i luoghi attraversati dalla Storia in un incontro fra formazione, visione di opere cinematografiche e
momenti di approfondimento. Studenti e docenti, con il contributo di registi, attori, sceneggiatori, critici e storici partecipano nel corso dell’anno a momenti di formazione, riflessione e confronto sui film e le serie TV selezionate, sui temi trattati e sulla società, in accordo con lo spirito di un ‘progetto sempre in movimento’ e che, anno dopo anno, cerca di fornire – per immagini e parole-chiave – analisi e strumenti di interpretazione storica e sociale. Cinema, Storia&Società è promosso dall’Assessorato Lavoro, Università, Scuola, Formazione, Ricerca e Merito della Regione Lazio nell’ambito del PR FSE+ Lazio 2021-2027 con l’Assessorato alla Scuola, Formazione e Lavoro di Roma Capitale attraverso Zètema Progetto Cultura, in partenariato con Giornate degli Autori, Cinecittà e la Direzione Generale Cinema e audiovisivo
del Ministero della Cultura.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2024-01-29T15:34:39+01:00