Tg Politico, edizione del 28 ottobre 2019

https://youtu.be/8deAzgy45Jw L'UMBRIA AL CENTRODESTRA, TENSIONI IN MAGGIORANZA Donatella Tesei è il nuovo presidente della Regione Umbria. La candidata del centrodestra ha sconfitto
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

L’UMBRIA AL CENTRODESTRA, TENSIONI IN MAGGIORANZA

Donatella Tesei è il nuovo presidente della Regione Umbria. La candidata del centrodestra ha sconfitto il rivale Vincenzo Bianconi, sostenuto da Pd e M5s, col 57,5% delle preferenze e 20 punti di distacco. Un successo che fa esultare la coalizione di centrodestra. Ma apre tensioni e spaccature nel governo giallorosso. Per il premier Conte si tratta di un test regionale che non incide sul governo, mentre Luigi Di Maio dice addio all’alleanza con il Pd alle regionali. Per Nicola Zingaretti e’ ora di decidere: o la maggioranza di governo va avanti insieme o si torna al voto.

GOVERNO APRE AI 1500 EURO PER SINDACI PICCOLI COMUNI

Difendere i piccoli Comuni significa difendere il Paese. Lo dice a gran voce il presidente dell’Anci e primo cittadino di Bari, Antonio Decaro, alla riunione dei sindaci italiani a Roma. Un appello cui si lega la richiesta al governo: inserire un’indennità di 1500 euro ai sindaci dei Comuni con meno di 5mila abitanti. Una proposta accolta favorevolmente sia dal presidente del Consiglio Giuseppe Conte che dal ministro dell’Economia Roberto Gualtieri. “Chi si assume delle precise responsabilità- dice il premier- deve avere una minima corrispondenza sul piano economico”.

ALLARME ANTISEMITISMO, MANCA IL COMMISSARIO

In Italia è allarme antisemitismo. Dopo la rivelazione degli insulti sui social di cui è vittima quotidianamente la senatrice Liliana Segre, la Comunità ebraica di Roma e il presidente del Parlamento europeo, David Sassoli, si appellano al presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, perchè nomini “con urgenza” il commissario nazionale contro l’antisemitismo. E’ una direttiva del 2017 che l’Italia non ha ancora attuato, ha ricordato proprio Sassoli questa mattina nel corso di una visita al Tempio Maggiore di Roma dove ha incontrato la presidente della Comunità romana, Ruth Dureghello, e il rabbino capo, Riccardo Di Segni.

AGRICOLTURA ‘GREEN’, IL RECORD ITALIANO

L’agricoltura italiana è oggi la più verde d’Europa. È quanto emerge da un’analisi di Coldiretti e Symbola, diffusa in occasione della presentazione del Rapporto Greenitaly. L’Italia e’ ai vertici mondiali per aree coltivate a biologico, il 15,5% della superficie agricola. Ma è anche leader globale nelle produzioni di qualità con oltre 5mila prodotti agroalimentari tradizionali e con il 20% in più di prodotti a denominazione di origine. L’Italia puo’ vantare inoltre il minor numero di prodotti con residui chimici oltre i limiti di legge.

:

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»