fbpx

Tg Lazio, edizione del 28 luglio 2020

IL PIANO REGIONALE DEI RIFIUTI IN AULA ALLA PISANA

Il Lazio si appresta ad avere una nuovo piano di gestione dei rifiuti. E’ iniziata in Consiglio regionale la discussione sull’atto adottato dalla Giunta Zingaretti a dicembre e che pianifica il sistema fino al 2025. Transizione dall’economia lineare a quella circolare, 70% di raccolta differenziata entro il 2025, più recupero di materia dai rifiuti e meno discariche e inceneritori sono tra i principali punti del documento illustrati all’Aula della Pisana dall’assessore Massimiliano Valeriani.

SHOAH, MATTARELLA NOMINA SAMI MODIANO CAVALIERE DI GRAN CROCE

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha ricevuto questa mattina al Quirinale Sami Modiano, al quale ha consegnato l’onorificenza di Cavaliere di Gran Croce al Merito della Repubblica Italiana conferitagli lo scorso 18 luglio per il suo impegno contro la Shoah. “Accompagnare i ragazzi ad Auschwitz nei viaggi organizzati dal governo italiano per me e’ una grande sofferenza, perché rivivo storie terribili. Ma devo farlo e i ragazzi con il loro affetto e la loro attenzione mi ricompensano”, ha detto Modiano.

MUNICIPIO VII, LOZZI: HO SOSTEGNO M5S, RESTO PRESIDENTE

Monica Lozzi non molla la presidenza del VII Municipio, nonostante nei giorni scorsi abbia lasciato il M5S per abbracciare la causa anti-Ue di Italexit, la formazione politica battezzata dall’ex grillino Gianluigi Paragone. Lo ha fatto sapere la stessa minisindaca, proprio nel giorno in cui il centrosinistra, con il Pd e Liberare Roma, ha chiesto le sue dimissioni organizzando un flash mob in via Tuscolana: “Il VII Municipio ha portato avanti piu’ del 90% programma. I consiglieri di maggioranza del M5S hanno scelto sostenere questa Giunta finché porterà avanti il programma”.

‘PREVALE 2020’, NEL LAZIO MIGLIORANO CURE (NONOSTANTE IL COVID)

Nel Lazio migliorano le cure, diminuiscono le diseguaglianze di accesso a livello geografico e diminuisce la mortalità evitabile con circa 960 decessi in meno per infarto.
Durante la fase di lockdown, a fronte di una riduzione degli accessi al pronto soccorso e all’ospedale per condizioni cliniche meno gravi, l’assistenza nel Lazio non si è fermata, con 44 trapianti effettuati, l’aumento di interventi per il tumore alla mammella e la diminuzione dei parti cesarei. Sono alcuni dei dati che emergono da ‘Prevale 2020’, il programma regionale di valutazione degli esiti degli interventi sanitari nel Lazio presentati dal governatore Nicola Zingaretti.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Guarda anche:

28 Luglio 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»