NEWS:

L’Iran chiede le dimissioni di Klinsmann dal gruppo tecnico della Fifa

L'ex tecnico degli Stati Uniti ha accusato la Nazionale iraniana di condizionare gli arbitri: "Questa è la loro cultura e il loro modo di fare"

Pubblicato:27-11-2022 14:08
Ultimo aggiornamento:27-11-2022 14:09
Autore:

FacebookLinkedIn

ROMA – Un nuovo caso infiamma i Mondiali di calcio in Qatar e alimenta gli attriti tra Stati Uniti e Iran, con le Nazionali che saranno opposte martedì nella gara del gruppo B. La Federcalcio iraniana, infatti, ha chiesto chiarimenti alla Fifa e le dimissioni di Juergen Klinsmann dal gruppo di studio tecnico della Federazione internazionale. In particolare Klinsmann, ex tecnico degli Usa, ha commentato alla BBC il gioco della squadra guidata da Carlos Queiroz, nella partita vinta contro il Galles, definendolo “una disgrazia per il calcio”, e soprattutto accusando giocatori e allenatore di condizionare l’operato dell’arbitro, dei guardalinee e del quarto uomo, perché “questa è la loro cultura e il loro modo di fare”.
Immediata è stata la risposta di Carlos Queiroz, che si è scagliato contro Klinsmann: “I commenti sulla cultura iraniana, sulla nazionale iraniana e sui miei giocatori sono una vergogna”, ha scritto su Twitter, aspettando le dimissioni del tedesco.

In precedenza, un altro episodio aveva scaldato gli animi tra Stati Uniti e Iran. La Federcalcio Usa, infatti, si è schierata a sostegno della rivolta delle donne iraniane, pubblicando sui propri social la bandiera dell’Iran senza il simbolo della Repubblica islamica.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it


FacebookLinkedIn