Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Tensione tra la Juventus e Ronaldo, rifiutata la proposta shock di Mendes

Il procuratore del fuoriclasse portoghese chiede ai bianconeri di liberarlo a parametro zero. Per la stampa spagnola è fatta per il passaggio al Manchester City
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Alta tensione alla Continassa dove, questa mattina, è andato in scena l’incontro tra Jorge Mendes, procuratore di Cristiano Ronaldo, e la dirigenza della Juventus. Stando a quanto filtrato in queste ore, sarebbe stata la stessa società bianconera a convocare l’agente del fuoriclasse portoghese per fare chiarezza sul suo futuro ad una settimana dal termine del mercato.

Ma se la Juventus non ha mai chiuso all’addio di Cr7, le ultime ricostruzioni parlano di una dirigenza infuriata per la richiesta di Mendes di liberare Ronaldo a parametro zero. Una possibilità respinta con forza dalla società di Agnelli, visto che genererebbe una minusvalenza di circa 30 milioni nel bilancio bianconero. Ma Jorge Mendes, al momento, non ha fatto pervenire nessuna offerta a Torino.

Tra i club interessati al fuoriclasse portoghese c’è in prima fila il Manchester City, che ha visto sfumare la possibilità di acquistare il centravanti Harry Kane dal Tottenham. Ma il City, stando a quanto riporta la stampa inglese, vorrebbe tesserare Ronaldo solo a parametro zero. Nessuno spazio, quindi, per i possibili scambi ipotizzati nei giorni scorsi e che vedevano Gabriel Jesus o Bernardo Silva possibili pedine di scambio per arrivare a Cr7.

Indiscrezioni diverse, invece, quelle che arrivano dalla Spagna: secondo Diario As, Cristiano Ronaldo avrebbe già raggiunto un accordo con il Manchester City per il suo trasferimento alla corte di Pep Guardiola. La testata iberica riporta inoltre la cessione del portoghese come “questione di ore”, mentre sul tavolo per un possibile scambio ci sarebbe il nome Raheem Sterling.

Al momento bloccata la strada che porta a Parigi: se dovesse vendere Mbappè al Real Madrid, il Psg potrebbe prendere Ronaldo per riunirlo in un tridente stellare con Messi e Neymar. Ma la trattativa tra Parigi e Madrid appare in salita e la stampa francese sembra escludere questa ipotesi. Se dovesse partire Mbappè, scrive l’Equipe, Al Khelaifi punterà tutto su una vecchia conoscenza dei bianconeri: il centrocampista del Manchester United Paul Pogba.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»