Dal 27 agosto arriva in Basilicata il corteo del pianto ideato da Capossela

Il 29 a Cava Del Sole di Matera concerto 'al nero'
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

POTENZA – Dal 27 al 29 agosto la Basilicata ospita il “terzo fuoco” di Trenodia, progetto di Matera Capitale Europea della Cultura 2019 co-prodotto dalla Fondazione Matera Basilicata 2019 & Sponzfest Sottaterra 2019. Un corteo come forma d’arte itinerante fra Calabria, Basilicata e Campania ideato da Mariangela e Vinicio Capossela per lavorare collettivamente sul pianto per tutto ciò che è in pericolo di vita nel nostro mondo.

corteo del pianto

Foto Giuseppe Di Maio

Dopo le tappe della Calabria Ionica e dell’Alta Irpinia, Trenodia arriva il 27 agosto a Tricarico, comune della provincia di Matera che ha dato i natali a Rocco Scotellaro e Antonio Infantino. Nella mattinata, dalle 9 alle 12, si comincia con

corteo del pianto

Foto Giuseppe Di Maio

Trenodia sulla terra, un cammino a piedi a cura di Maurillo Langerano. Alle 17:30 sarà la volta di Trenodia sul selciato, il corteo di prefiche con Sergio Scarlatella, Riccardo Manfredi e Andrea Tartaglia e lamentazioni musicali con canteuterpe e cupa cupa. A ciò si uniranno le stazioni di orazione civile con Pietro Laureano e Vinicio Capossela. La serata si chiuderà con il banchetto funebre in collaborazione con Pro Loco di Tricarico. A seguire, performance di cubba cubba trance.

Il 28 e 29 agosto Trenodia si sposta a Matera, con i laboratori presso la Fabbrica del Carro (ore 17:30) dedicati ai cittadini che saranno protagonisti di Trenodia sul selciato. Il 29 agosto il corteo di prefiche prenderà il via alle 18 dal sagrato della chiesa Maria Santissima Annunziata a Piccianello e, dopo aver attraversato il quartiere, accompagnerà il pubblico per le antiche vie dei cavamonti verso la Cava del Sole, dove alle 21 andrà in scena il concerto “al nero” di Vinicio Capossela, con prefiche e lamentatori.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

26 Agosto 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»