Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

VIDEO | Ritrovato il piccolo Nicola, era in una scarpata: “Ha chiesto subito della mamma”

ritrovamento bambino scomparso
Il bimbo, 21 mesi, è stato ritrovato vivo dopo ore di ricerche. La famiglia del piccolo vive in aperta campagna, in una zona impervia
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – È stato ritrovato il piccolo Nicola, 21 mesi, scomparso da ieri mattina nelle campagne di Palazzuolo sul Senio (FI).

I genitori del piccolo hanno raccontato di non averlo trovato al risveglio, ieri mattina. È probabile che il piccolo si sia alzato e sia uscito di casa da solo. La famiglia vive in aperta campagna, in una zona impervia. La notizia del ritrovamento del piccolo, vivo, è arrivata oggi intorno alle 09.30.

A quanto riporta il Corriere della Sera a ritrovare il bimbo è stato un giornalista Rai de ‘La vita in diretta’, che ha chiamato i carabinieri. Il cronista, Giuseppe Di Tommaso, ha raccontato di essersi fermato vicino alla scarpata per puro caso, dopo un lieve malore. È lì che ha sentito un lamento e poi un flebile ‘mamma’. A quel punto ha chiesto l’intervento dei Carabinieri.

LA NOTA DEI CARABINIERI

“Palazzuolo sul Senio località Quadalto, un giornalista ha segnalato militari Arma un flebile lamento provenire da scarpata sottostante. Il Lgt CS Ciccarelli, Comandante della Stazione dei carabinieri di Scarperia, impegnato nelle ricerche, si è calato a 25 metri individuando il piccolo che ha chiesto subito della mamma. Lo stesso luogotenente lo ha riportato sulla strada sterrata riconsegnandolo alla mamma”, raccontano i Carabinieri in una nota.

nicola bambino ritrovato al mugello

LE RICERCHE

Era decollato ieri sera dall’aeroporto militare di Cervia (RA) un HH-139B del 15esimo Stormo dell’Aeronautica Militare per contribuire alle ricerche del piccolo bambino scomparso sull’appennino tosco-emiliano, in località Palazzuolo sul Senio (FI). La richiesta di intervento è pervenuta al Rescue Coordination Center del Comando Operazioni Aerospaziali di Poggio Renatico (FE) dal Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico della Toscana, che con le altre agenzie dello Stato è stato impegnato nella ricerca del bimbo di appena 21 mesi.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»