Bibbiano, piazze a confronto: le Sardine fanno il pieno e superano la Lega

Le fotografie delle due piazze mostrano una partecipazione massiccia delle Sardine mentre la Lega riesce a riempire meta` dell`area scelta
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Solo duecento metri separano Salvini e le Sardine in questo momento a Bibbiano, il comune reggiano finito sotto i riflettori per l`inchiesta sui presunti affidi illeciti e ora teatro delle ultime ore di campagna elettorale in Emilia Romagna.

E` Piazza Libero Grassi l`area scelta dalle Sardine, che dista appena due minuti a piedi da Piazza Repubblica, un po` piu` grande, scelta dai leghisti per la loro manifestazione. Nonostante che l`eco mediatica sia concentrata sulla iniziativa della candidata leghista, le fotografie delle due piazze, divise dal Municipio di Bibbiano, mostrano una partecipazione massiccia delle Sardine, che occupano Piazza Grassi in tutta la sua interezza.

L`impatto visivo e` oggettivamente minore nel caso di Piazza Repubblica, dove la Lega riesce a riempire meta` dell`area scelta. Il centro del paese continua ad essere blindato da oltre 200 gli uomini delle forze dell`ordine, artificieri e unita` cinofile. Un solo punto in comune tra le due piazze, la completa assenza di simboli politici. Palloncini e cartelli che ricordano come “Bibbiano non si lega” tra le Sardine, “Giu` le mani dai bambini” replicano i cartelli di piazza Repubblica, con qualche manifestante che brandisce anche rosari e crocifissi.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

23 Gennaio 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»