“Biglietto, prego”. E lei lo azzanna a un braccio

Non l'ha presa bene la donna che, questa mattina, sul bus
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

atac_bigliettiNon l’ha presa bene la donna che, questa mattina, sul bus della linea 5, è stata invitata dal controllore ad esibire il titolo di viaggio. L’uomo, subito soccorso dal personale medico, ha riportato un trauma contusivo al volto ed una ferita lacero contusa all’avambraccio provocata da un morso della passeggera.

Alla la signora invece le forze dell’ordine, allertate dalla centrale operativa Atac, hanno imputato i reati di aggressione e interruzione di pubblico servizio.

“Esprimiamo solidarietà al nostro dipendente, aggredito solo perché cercava di far rispettare le regole”, ha scritto in una nota l’azienda dei trasporti della Capitale.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»